Domanda:
Come avvicinare uno studente con cattiva igiene?
lemontwist
2017-12-17 21:35:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Insegno ingegneria in un college della comunità negli Stati Uniti. Al momento ho uno studente con un'igiene molto scarsa. Puzza piuttosto male, ha ovviamente i capelli unti, non cambia i vestiti frequentemente e di solito lo metto a sedere in fondo alla stanza (durante gli esami e i laboratori, quando ho il potere sulla disposizione dei posti a sedere), quindi non devo annusa il suo odore corporeo (relativamente forte).

Questo studente ha anche parlato con un mio collega della sua bassa autostima. È preoccupato che non si stia facendo degli amici e non sa se le persone con cui esce sono in giro con lui perché vogliono qualcosa da lui (aiuto con i compiti) o perché sono veramente amici.

Secondo me, questo studente mi segue in giro come un cucciolo e si sforza di impressionare le persone (studenti e docenti allo stesso modo). Sono una giovane docente femminile e cerco di creare confini molto ampi, soprattutto con i miei studenti maschi. Ad esempio, trova spesso il bisogno di spiegarmi (in modo troppo dettagliato) perché sbaglia le domande agli esami (non mi interessa, e non ho bisogno di sapere, cosa che gli ho detto diversi volte senza successo).

Quindi, vorrei dire a questo studente che la sua igiene è scoraggiante e non lo aiuta nel reparto amici. Tuttavia, poiché mi segue già in giro come un cucciolo di cane, non voglio incoraggiare ulteriori interazioni da parte sua. Inoltre, è francamente imbarazzante dover parlare di problemi di igiene con qualcuno nella tarda adolescenza / nei primi vent'anni. Come posso sollevare questo problema pur mantenendo i miei confini come docente donna che non vuole che i suoi studenti maschi la seguano e le chiedano consigli tutto il tempo?

Speravo che a questo punto avrei finito con questo studente, ma sono l'unico professore che tiene corsi di ingegneria elettrica, quindi non posso consigliargli di prendere lezioni con qualcun altro o chiedere a un altro collega di discutere questo con lui. Seguirà un altro dei miei corsi il prossimo semestre e non conosco personalmente nessuno degli altri suoi professori previsti per il prossimo semestre per chiedere loro di parlarne.

I commenti non sono per discussioni estese;questa conversazione è stata [spostata in chat] (http://chat.stackexchange.com/rooms/70511/discussion-on-question-by-lemontwist-how-to-approach-a-student-with-bad-hygiene).
Cosa intendi esattamente con lo studente che ti segue "come un cucciolo di cane"?Sei sicuro che questo comportamento sia unico per te e che lo studente non faccia lo stesso con gli altri?
@Pharap aspetta dopo i laboratori (anche se finisce presto) in modo da poter restare in giro e vuole sempre venire con me nel mio ufficio.Ho dovuto dirgli in modo molto esplicito (non prende indizi sottili) di lasciare i laboratori quando finisce e che mi piace camminare da solo nel mio ufficio.Ogni volta che chiedo aiuto è così irremovibile nell'aiutare che nessun altro ne ha l'opportunità.È possibile che lo faccia con altri professori.Sono sicuro che ha buone intenzioni, ma mi fa impazzire.
Questo è qualcosa da parlare con i tuoi amministratori.Sei lì per insegnare ingegneria.Le abilità sociali e igieniche non sono una tua responsabilità.Uno studente al college è un adulto, responsabile del proprio mantenimento e della propria presentazione.È sua responsabilità.Se viene alle lezioni in una condizione che è tossica per il naso, allora è una distrazione per tutti i presenti e li sta derubando di parte dell'istruzione che hanno pagato.Prendilo con chi ti gestisce e chiedi loro di occuparsene.Avere loro che affrontano questo e i suoi problemi di confine è anche la cosa migliore per la tua sicurezza professionale.
Quindici risposte:
#1
+67
Terry Gould
2017-12-18 03:59:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che l'onestà sia la migliore politica.

Avevamo un allievo a scuola che aveva anche un pessimo problema di igiene, il suo odore corporeo era orrendo. Ad esempio, una volta che un altro allievo gli ha spruzzato dello yogurt e gli è andato nei capelli, era ancora lì giorni dopo!

Si è scoperto che non aveva l'olfatto. Un insegnante ha notato il problema e gli ha detto direttamente "Penso che tu abbia un po 'di problemi di odore corporeo, la maggior parte delle persone si fa la doccia a giorni alterni" O le parole in tal senso.

Si è scoperto che in realtà era grato (dopo l'imbarazzo iniziale ovviamente) e ancora oggi il suo amico gli ricorderà gentilmente se è un po 'puzzolente.

Se ti senti un po' a disagio a dirlo direttamente, forse potresti provare a saperne di più su la sua vita domestica. Sicuramente i suoi genitori gli direbbero di fare la doccia di più?

Ci potrebbe essere un vantaggio da entrambe le parti se glielo dicessi direttamente, potrebbe rendere più chiaro che tu sei il suo insegnante e lui è l'allievo, probabilmente lo farà ripristinare alcuni limiti e ridurre / interrompere l'interazione indesiderata.

Ovviamente non consiglio di dirlo di fronte a nessuno e vedo un problema con te che lo chiami nel tuo ufficio da solo, ma ci sarà sicuramente un momento in cui ti capita di essere soli insieme come come dopo le lezioni o qualcosa del genere. Oppure potresti aspettare fino a quando non solleva l'argomento sulla scarsa autostima, potresti anche avere questa conversazione con il tuo collega che gli ha parlato in precedenza e forse potrebbero affrontare l'argomento con lui. Ma come detto sopra, conversando tu stesso puoi eliminare qualsiasi sentimento romantico e ripristinare la relazione insegnante-allievo.

Inoltre, devi ricordare che il tuo ruolo di insegnante è assicurarti di dare a ogni allievo tutto ciò che puoi affinché abbia successo. La sua scarsa igiene lo sta senza dubbio trattenendo e lo farà in futuro; puoi immaginare se si presentasse a un'intervista come questa? Se stava lottando in classe o eseguiva male i suoi progetti, lo tireresti da parte e parleresti con lui, quindi tirarlo da parte e avere una parola sulla sua igiene / odore non è davvero diverso quando ti allontani l'imbarazzo iniziale.

I commenti non sono per discussioni estese;questa conversazione è stata [spostata in chat] (http://chat.stackexchange.com/rooms/70627/discussion-on-answer-by-terry-gould-how-to-approach-a-student-with-bad-igiene).
OP dovrebbe probabilmente avere un altro membro della facoltà o due presenti quando gli dice che è una persona puzzolente.Non la nostra paura della sicurezza fisica, ma per assicurarci che ci siano più persone per garantire contro la scorrettezza.Alcune persone non prendono bene le critiche.Permetterà anche a OP di sentirsi a proprio agio ed evitare lo scenario "Da sola in una stanza" con lui di cui è (comprensibilmente) preoccupata.
@Adonalsium Ma avere altre persone presenti e ascoltare la conversazione lo rende molto più scomodo e imbarazzante per lui - può persino creare di per sé il problema che lo ferisce al di sopra della tolleranza.
Non avevo intenzione di rispondere perché non voglio iniziare una discussione, ma sono d'accordo con Volker.Avere un'altra persona aumenterà l'imbarazzo di cento volte.Se l'operazione è preoccupata per la "situazione da solo nella stanza", suggerisco di tenere la porta aperta
@VolkerSiegel Questa è la vita.È la scelta migliore in questa situazione.Tenere la porta aperta non impedisce a nessuna delle cose che OP vuole evitare.Avere un collega fidato lì lo fa.
#2
+38
Morgan Rodgers
2017-12-18 00:42:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nella tua posizione, non ne parlerei.

L'unico modo appropriato per affrontare un problema personale come questo consiste nel costruire una relazione personale con lo studente, che stai cercando di evitare. Anche se riesci a sollevarlo in un modo che lo studente prende bene, gli farà sentire di aver stabilito una connessione con te. Se è necessario menzionarlo, dovresti trovare qualcun altro che possa parlare con lui.

Non sono d'accordo che questo sia un problema così personale che può essere affrontato solo attraverso una relazione personale.Una mancanza così estrema di igiene personale è semplicemente scortese con le persone intorno a te, e non vedo il problema di essere in prima linea su questo.Anche se capisco che alcune persone potrebbero non sentirsi a proprio agio nell'essere così diretto con qualcuno.
@LasseMeyer Se sono disgustato dalle persone in sovrappeso, posso chiedere loro di perdere peso?Voglio dire, sarebbe certamente nell'interesse della loro salute.Sarebbe anche nell'interesse delle persone intorno a loro, considerando che, in tutta onestà, le persone magre sono più belle da guardare rispetto alle persone non così magre.Allo stesso modo, se sono disgustato dai fumatori, posso chiedere loro di smettere di fumare?Voglio dire, sicuramente fumare non è igienico.
@LasseMeyer Esistono differenze tra le culture nei diversi paesi, ma affrontare un problema di igiene personale come questo di solito non è responsabilità di un istruttore, né è particolarmente appropriato socialmente negli Stati Uniti.E se mantenere i confini personali è importante, allora dovrebbe essere doppiamente evitato.
Sì, per * alcune * persone l'analogia potrebbe [email protected] Ma un'analogia che riguarda i casi limite non è un'analogia.Ho cancellato il mio commento, però, perché era esagerato.
@MathematicsStudent1122 Penso sia importante notare che i fumatori sanno di fumare, le persone grasse sanno di essere in sovrappeso.Ma la maggior parte delle persone non sa come annusa e il rimedio è più facile che smettere di fumare o perdere peso.Quindi non gli stai dicendo / chiedendo di non puzzare, lo stai informando in modo che possa rimediare.
Penso che vada bene dire agli studenti di non fumare in classe.
#3
+28
Paperback Writer
2017-12-18 05:21:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come posso sollevare questo problema pur mantenendo i miei confini come docente donna che non vuole che i suoi studenti maschi la seguano e le chiedano consigli tutto il tempo?

Non credo che tu possa ... perché quello che vuoi fare è attraversare un confine importante (discutere di igiene personale in privato) e mantenere un confine ampio con qualcuno che ha problemi di confine (seguirti come Un cucciolo). Non puoi avere entrambe le cose.

Come donna, posso attestare che il nostro genere viene insegnato a proteggere i sentimenti degli uomini dall'essere feriti a tutti i costi. Ecco perché è così difficile rifiutare un uomo con cui non vogliamo avere a che fare, per qualsiasi motivo. Inventiamo ogni sorta di scuse perché essere diretti ci rende una parolaccia e non vogliamo essere percepiti come un Tu-Sai-Cosa . Dovrai metterlo da parte ed essere diretto nelle tue comunicazioni con questo studente, e PER FAVORE non invitarlo a parlare in privato. Se non riesce a cogliere i normali segnali sociali, NON invitarlo a stare da solo con te! Vorrei che vivessimo in un mondo perfetto in cui non devi preoccuparti che le tue buone intenzioni vengano prese nel modo sbagliato, ma non viviamo in quel mondo. Se avessi un dollaro per ogni volta che un ragazzo ha frainteso il mio sorriso amichevole come DTF, sarei un milionario ormai. La maggior parte delle scuole non ti consente di comunicare con gli studenti tramite e-mail del campus? Perché non puoi inviargli un'e-mail dicendo che altri studenti si sono lamentati di non riuscire a concentrarsi a causa dell'odore e spiegargli che la maggior parte delle persone si fa la doccia a giorni alterni? Mantieni la tua nota breve e diretta.

Forse non ha l'olfatto. Si chiama anosmia. È ereditario, quindi forse la sua famiglia è la stessa. Mio fratello ha questo disturbo, ereditato da mio nonno. Quando i miei sono venuti a visitare il suo dormitorio per la prima volta, sono quasi morti per l'odore opprimente di ali di pollo marce e patate ammuffite. Mio fratello è incredibilmente intelligente e arguto, ma non aveva la più pallida idea di quanto puzzava la vecchia spazzatura finché non gli è stato detto. Ora sa che deve tirarlo fuori regolarmente. Se l'odore è così cattivo, prova l'email. Se vuoi seguire, fallo in un corridoio o in un cortile, dove ci sono altre persone in giro ma sullo sfondo. Ovviamente ferirai i suoi sentimenti, ma ha bisogno di imparare questa fondamentale lezione di vita. A volte le lezioni sono dolorose. Gli stai facendo un enorme favore EDUCANDO il tuo studente. Un giorno potrebbe persino ringraziarti.

Inoltre, se non vuoi che ti segua in giro come un cucciolo, allora dovrai "usare le tue parole" e dirlo. Ogni volta che gli permetti di farlo, rafforzi il messaggio che va bene seguire le donne in giro. Non va bene. È un comportamento rampicante / stalker al limite.

Sii risoluto. Sii diretto. Stai attento. Ti auguro tanta fortuna in questo!

Ho un amico molto intimo che ha l'anosmia.Fortunatamente gli è stata diagnosticata precocemente e sapeva che non sarebbe stato in grado di sapere se puzza o no.La soluzione nel suo caso non è la scienza missilistica: lo anticipa facendo una doccia eccessiva, applicando con cura deodorante e profumo (ma non troppo) e cambiando i vestiti più spesso di altri.E chiedendomi se sta bene :) Sua moglie ora ha preso il posto di me.
-1 Andava così bene fino a quando "al nostro genere viene insegnato a proteggere i sentimenti degli uomini dall'essere feriti a tutti i costi".Questa non è una questione di genere, il genere non fa parte dell'equazione.
@Pharap Nella corrente della società, ovviamente lo è.Purtroppo, fattori di genere in ogni equazione.
@Evpok A) Quale società?B) In che modo esattamente questa situazione sarebbe diversa se i generi fossero cambiati?
Downvoted per la prima frase.Se l'odore corporeo dello studente interferisce con l'attenzione degli altri studenti alla classe, non è più un problema di igiene personale.Chiedere allo studente di fare la doccia e cambiarsi i vestiti prima di tornare in classe è _impostare_ un confine, non _ attraversarlo_.
Sottovalutato perché questa risposta profuma così tanto di neo-femminismo.E contiene così tanti (imho) consigli e pregiudizi sbagliati.Ad esempio * [non] va bene seguire le donne in giro, * e * Sii risoluto.Sii diretto.Stai al sicuro. * Questa non è una guerra o una lotta per tutto il genere femminile.Piuttosto, una situazione in cui i sessi sono irrilevanti e devono essere risolti senza menzionarli.
"Inventiamo ogni sorta di scuse perché essere diretti ci rende una parola sgradevole" COSA.
@AndreaLazzarotto Studi su studi hanno dimostrato che le donne che sono dirette quanto gli uomini sul posto di lavoro sono viste (da uomini * e * donne) come aggressive."Nasty word" è un eufemismo per "cagna".
#4
+21
Nicole Hamilton
2017-12-17 22:30:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le tue scelte sono di fare qualcosa o no. È possibile che tu possa trasmettere il problema a qualcun altro, ma a quanto pare non c'è nessuno disponibile che conosce meglio lo studente.

Personalmente, chiederei di parlargli in privato nel tuo ufficio, chiedi permesso di discutere una preoccupazione personale non correlata alla sua performance. Metti in chiaro che sei preoccupato che l'argomento possa sembrare invadente, che tieni ai tuoi studenti e ai problemi che potrebbero dover affrontare e significa che la conversazione è utile per il suo futuro successo professionale e che sei pronto a scusarti se lo studente sente di aver oltrepassato un confine. Se accetta di avere la conversazione, digli ciò che hai osservato, quindi ribadisci che tieni ai tuoi studenti e che se sente che hai oltrepassato un confine, capisci e chiedi scusa e non lo solleverai più. È possibile che lo studente sia senzatetto e faccia del suo meglio.

Non è sicuramente un senzatetto, ma grazie per il consiglio.
Chiedere a uno studente con problemi di confine e di attaccamento di venire per ore di ufficio privato, quindi condurre con "Voglio parlare di una questione privata ..." sembra una pessima strategia.
Allora qual è la tua risposta e perché la mia è una "pessima strategia"?Non credi che la mia strategia risolverà il problema e aiuterà lo studente?Gli istruttori devono essere in grado di fornire feedback utili, a volte negativi, che gli studenti potrebbero non voler sentire.Questo non è il solito argomento, ma non lo vedo come un motivo per evitare di fornire informazioni che potrebbero avvantaggiare lo studente.
@Nicole Penso che sia una buona strategia, ma il modo in cui chiederesti di vedere lo studente su una "questione molto privata" potrebbe essere interpretato erroneamente come una sorta di interesse romantico (specialmente per uno studente con abilità sociali possibilmente limitate).Forse sarebbe stato meglio se lemontwist chiedesse di vedere lo studente in un modo che rendesse esplicitamente chiaro che era come insegnante (e niente di più).Forse anche con un altro insegnante.
@Jam Penso che ogni possibile malinteso di un interesse romantico potrebbe durare per circa due secondi una volta che la conversazione reale inizia e scopre che la preoccupazione è la sua scarsa igiene.In ogni caso, non credo che sia una buona ragione per evitare di avere una conversazione scomoda che lo studente deve ascoltare.
Penso che il punto sia cercare un fraseggio che non possa alimentare le sue speranze, risparmiando * lui * un po 'di disagio, e così non si presenta a questo incontro con speranze che non avrebbe avuto prima, perché il tempotra l'invito e la riunione non sono 2 secondi.per esempio."Voglio parlare di qualcosa di imbarazzante".Evita le parole "personale" o "privato" finché non parli già di igiene
C'è sempre il rischio di un incontro "privato" con uno studente, soprattutto oggi, quando le accuse di cattiva condotta sessuale sono comuni.Ma se la consulenza fa parte del lavoro ...
@NicoleHamilton: Credo che il tuo approccio sia carino per lo studente, aiutandolo con un problema non correlato al lavoro che avrà un forte impatto su di lui in futuro.Questa è una cosa carina da fare.Ora: sono d'accordo anche con gli altri commenti: dire a qualcuno con scarse abilità sociali che devi parlare di "questioni private" non sarà una buona cosa.È molto probabile che si aspetti qualcosa intorno alle relazioni (più o meno romantiche) poiché si comporta già come un cucciolo.
@NicoleHamilton ... Ancora una volta, è solo l'approccio iniziale che deve essere ponderato molto bene per non avere prima molto sorpreso e deluso, e poi sulla difensiva - che può semplicemente floppare l'intera faccenda del consiglio.
+1 Sono sorpreso che nessun altro abbia considerato la possibilità che sia un senzatetto.Non sarei d'accordo sul fatto che prendere lo studente da parte sia una cattiva idea, ma sono d'accordo con le preoccupazioni di @Jeff's sulla formulazione, ma solo perché la descrizione dell'OP della persona implica che forse è un po 'ingenuo (anche se sospetto anche che potrebbe essere esageratoprospettiva, gli introversi sono spesso fraintesi).Spero che la maggior parte delle persone non presuma che il proprio insegnante stia facendo un "progresso" su di loro, anche con una differenza di età molto ridotta, poiché insegnanti e studenti che hanno relazioni sono ampiamente riconosciuti come tabù.
@lemontwist In che modo esattamente sei sicuro che lo studente non sia un senzatetto?
@Pharap Ho sentito le sue conversazioni con altri studenti e l'ho sentito parlare di come qualcosa è stato recentemente rubato da casa sua e suo padre lo incolpa per questo.
@lemontwist Potrebbe anche essere coerente con l'essere stato espulso.
@PeterCordes "Voglio parlare di qualcosa di imbarazzante" Sarei ** piuttosto preoccupato ** se un insegnante mi chiedesse di parlare di "qualcosa di imbarazzante".
@Pharap, la tua dichiarazione tra parentesi significa che presumi che lo studente sia introverso?O ho frainteso?
@AndreaLazzarotto Suppongo sulla base della descrizione dell'OP: "Questo studente ha anche parlato con un mio collega della sua bassa autostima. È preoccupato di non fare amicizia e non sa se le persone con cui escesono in giro con lui perché vogliono qualcosa da lui (aiuto con i compiti) o perché sono veramente amici ".Problemi di scarsa autostima e la preoccupazione di non fare amicizia spesso vanno di pari passo con l'essere silenziosi e / o introversi.(Non che tutti o anche la maggior parte degli introversi abbiano questi problemi, ma le persone che hanno questi problemi sono spesso introversi.)
@Pharap ah va bene, ha senso.Inizialmente pensavo che associassi un'ipotesi introversa alla parte dell'olfatto.Ora capisco cosa intendevi.
@lemontwist - chiaramente gli sta succedendo qualcosa di incasinato per la famiglia - papà lo accusa di aver rubato ??L'università non ha un qualche tipo di supporto, consulenza, ecc.?Ho la sensazione che l'odore del corpo sia semplicemente uno dei tanti sintomi probabilmente ... questo sembra che ci siano problemi per un professionista.Penso che dovresti parlare con il consulente del college / la cura pastorale / il supporto su come gestirlo e assicurarti che lo studente finisca con loro e ottenga un aiuto professionale.
@S.Diaxo è d'accordo.Avrò una conversazione con il nostro centro di consulenza quando il semestre inizierà a gennaio.
#5
+17
RoboKaren
2017-12-18 05:25:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Avevamo uno studente come questo che si è rivelato essere un senzatetto e vive senza la sua macchina. Siamo riusciti a convincere il dipartimento ricreativo a dargli un pass per la palestra in modo che potesse usare le loro docce.

Affrontare questo argomento è estremamente difficile, tuttavia, soprattutto per tutelarne la dignità e i diritti umani.

Sembra un commento piuttosto che una risposta.Penso che OP si renda conto che affrontare l'argomento è difficile, ed è esattamente ciò per cui vorrebbero aiuto.
Nel caso in cui lo studente non ha accesso alla doccia, in realtà tutto diventa molto più semplice, soprattutto se l'università ha molte docce es.per i pendolari in bicicletta. Si trova solo una scusa per includere una diapositiva all'inizio di una lezione che parla delle strutture del campus di cui gli studenti potrebbero non rendersi conto che esistono. Ci sono sempre molte strutture che la maggior parte delle persone non conosce (almeno questa è la mia esperienza). E basta includere un elenco di luoghi in cui ci sono docce nel campus.
#6
+15
An old man in the sea.
2017-12-18 02:29:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa risposta è stata scritta assumendo che lo studente non sia un caso marginale, cioè che abbia bisogno di assistenza medica, e che si fidi di te in qualità di mentore, come sembra essere il caso dalla tua descrizione.

Devi essere abbastanza coraggioso da dirglielo. In una classe, digli in modo discreto, in modo da non metterlo in imbarazzo, che vorresti avere una conversazione seria sui suoi doveri da studente (o qualcosa di simile, ma non dimenticare di mettere il tonico / stress sul formale contenuto della conversazione) al termine della lezione. Se possibile, farei quella conversazione proprio lì, in quella stanza vuota, che è da qualche parte piuttosto impersonale, in modo che abbia meno possibilità di pensare diversamente.

Inizierei la conversazione dicendo che quello che sto per dirglielo penso sia dovuto al mio ruolo di insegnante e di compagno di persona. Perché sono preoccupato per la realizzazione del suo potenziale come studente e come essere sociale, e in nessun modo intendi mancare di rispetto. Usa espressioni formali, più sono formali meglio è, ma bilancia questa formalità esprimendo la tua preoccupazione per il suo benessere e il suo successo come studente e sii gentile / calmo.

Inizia dicendo che la dignità dell'essere umano la vita non è misurata da quanto si è produttivi, da quante cose / amici abbiamo o dal talento di qualcuno. Indipendentemente da come appariamo, agiamo o possediamo, ogni persona umana deve essere rispettata e rispettare gli altri. Nonostante tutti i difetti che possiamo avere, la nostra dignità non ne risente.

[Nota a margine: la tua espressione «mi segue in giro come un cucciolo» potrebbe indicare quanto lontano e straniero lo vedi. Per un approccio veramente compassionevole al lavoro, devi anche lavorare su te stesso per vedere il tuo studente non semplicemente come un individuo imperfetto, ma come qualcuno uguale a te. È tuo amico. È un essere umano, proprio come te, il figlio di qualcuno. Supera quella sensazione di repulsione che molto probabilmente hai non negandola, ma comprendendo nel background di quella persona potrebbero esserci alcuni episodi traumatici che hanno portato alla persona che è ora. "Abbraccia" la persona, non il difetto.]

Ora digli che quello che stai per dire non dovrebbe essere interpretato come qualcosa di meschino o destinato a essere dannoso, ma che sicuramente sembrerà e tuttavia dovrebbe essere pronto ad ascoltarlo. Aspetta un momento che questo affondi nella sua mente. Lascia passare qualche secondo. La sua espressione facciale dovrebbe essere cambiata ormai ... Se è in piedi, chiedigli di sedersi (mostra preoccupazione) e ribadisci che ciò che dirai è solo dovuto alla preoccupazione come insegnante, niente più o meno. Chiedigli se si fida di te a questo proposito? Molto probabilmente dice di sì. (se dice di no, leggi la prima riga di tutto questo testo)

Adesso la parte difficile.

Digli che nelle tue interazioni professionali con lui, il suo problema. Non dire che ha un cattivo odore. Lascia che faccia quell'inferenza ... se non è capace, allora dillo. Chiedigli se ha dei problemi finanziari. Fallo, anche se pensi che non ne abbia. Lo scopo di questo è di alleviarlo un po ', dal momento che molto probabilmente lo prenderà sul personale ... aprendo la possibilità che la causa di questo problema di igiene non sia lui, gli stai dando una via di fuga per salvargli la faccia ...

Se piange, dagli della carta velina (portane un po 'in anticipo).

Nella non così remota possibilità che si arrabbi con te (molto probabilmente perché è arrabbiato con se stesso e con il mondo), non perdere la calma o la calma. Non reagire in modo eccessivo. Cerca di essere comprensivo e gentile, ma sempre formale. Ci si potrebbe aspettare che dica cose offensive, ma non prenderle sul serio. Devi essere più forte di così.

Il paragrafo contenente "È un essere umano, proprio come te" è un amabile ed empatico promemoria dell'umanità condivisa, e l'approccio a cuore aperto che suggerisci potrebbe essere un approccio meraviglioso * a condizione * che l'altra persona possa essere invocata per restituire ilfavorire e rispettare i propri confini.Sfortunatamente, non è sempre così (ad esempio, situazioni come questa possono degenerare in stalking o peggio).In una tale situazione è abbastanza ragionevole che il poster stabilisca dei limiti per proteggere la sua sicurezza personale e il suo tempo professionale.
@TomChurch Potrei sbagliarmi, ma trovo che oggigiorno, nella maggior parte dei casi, le persone tendano a giudicarle immeritatamente duramente come se fossimo in un film / film già visto, dove avevamo tutte le informazioni utili, e la giustizia potrebbe essere richiesta senza pietàmaniera.Nella vita reale la situazione non si aggrava così facilmente e di solito ci sono segni importanti di quel comportamento.Semplicemente non viene fuori dal nulla.Non sto dicendo che non sia una possibilità, solo che non è così probabile come pensa la nostra società intossicata dalla finzione attuale ... Meno finzione, più realtà.
+1: * "Se possibile, avrei quella conversazione proprio lì in quella stanza vuota, che è da qualche parte piuttosto impersonale" * è un'idea eccellente - la via di mezzo tra le riunioni private 1: 1 e quelle pubbliche.
#7
+11
Viktor Toth
2017-12-18 05:38:41 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ouch. Sono particolarmente sorpreso che il tuo college non offra risorse adeguate per affrontare un problema del genere.

Sulla base della tua descrizione, ti consiglio vivamente di non organizzare un incontro privato con questo studente, specialmente in quello che potrebbe essere percepito come un ambiente "intimo" (come il tuo ufficio) da qualcuno che ovviamente ha una personalità un po 'strana.

D'altra parte, hai detto che ha parlato anche con alcuni dei tuoi colleghi. Questo mi porta a consigliare di parlare con quei colleghi e di sollecitare il loro aiuto. In particolare, se un collega maschio è in grado e disposto a intervenire, potrebbe essere utile per lui infrangere l'argomento con uno studente maschio di bassa autostima. Non allearti contro di lui ovviamente ... l'obiettivo non è quello di intimidirlo o intimidirlo, solo per rimuovere qualsiasi impressione che tu oi tuoi colleghi stiate parlando con lui in modo personale, anziché professionale.

Quando parlo con lo studente, consiglierei una strategia costruttiva: invece di porre l'accento sulla critica della sua attuale igiene personale, offri consigli. Di nuovo, l'obiettivo sarebbe aiutarlo, non ferirlo. Potresti anche apprendere che potrebbe affrontare problemi che non avevi previsto, ad esempio, potrebbe vivere in povertà, essere un senzatetto, ecc. Cerca di essere comprensivo ... chissà, potrebbe lottare per sfuggire a una situazione di vita difficile e le tue parole possono fare la differenza tra una vita spezzata e una di successo. (Poi di nuovo, potresti saperne di più sul background dello studente di quanto la tua domanda rivela, il che renderebbe discutibile il mio punto.)

Sì.Inoltre, si potrebbe suggerire / ipotizzare che l'esistenza stessa del problema sia un segno di qualche problema nella comprensione delle relazioni sociali, ecc., Così che fare appello al senso su tali cose è immediatamente condannato.No, non sono favorevole a _ presumere_ nulla sulle persone, ma se si intende _aiutarle_ allora varie _inferenze_ (se non deduzioni) possono servire al bene superiore, nella misura in cui suggeriscono preparativi e qualifiche sulla comunicazione, ecc.
#8
+6
aparente001
2017-12-18 13:49:11 UTC
view on stackexchange narkive permalink

(1) Il cattivo odore.

Hai detto che ti segue in giro come un cucciolo. Penso che questo potrebbe significare che viene al tuo ufficio almeno in alcune occasioni. In caso contrario, ti parla dopo le lezioni e ti accompagna mentre esci dall'aula e dall'edificio. Bene, una di queste situazioni ti dà l'opportunità di fargli alcune domande senza che gli altri ascoltino.

John, hai un posto dove puoi fare la doccia?

Hai un facile accesso a una lavatrice dove vivi?

Queste domande ti risolveranno se si tratta di un problema di povertà / accesso o qualcos'altro. La mia impressione è che sia qualcos'altro. Ecco il mio suggerimento per questo caso:

Ok, John, voglio chiederti un favore. Potresti venire in classe mercoledì con capelli puliti, corpo pulito e vestiti puliti? [Supponendo che oggi sia lunedì.]

(Dopo aver detto ok -) Grazie, non vedo l'ora. Ci vediamo mercoledì! (Ora entra in bagno per terminare l'incontro.)

Per un periodo di tempo ho viaggiato con qualcuno che sospetto avesse un autismo ad alto funzionamento. Abbiamo avuto una sorta di relazione reciprocamente soddisfacente. Ma ho dovuto precisargli alcune cose che normalmente non avrei fatto. Andava bene. Digli solo quello che devi dirgli, non fare un grosso problema al riguardo.

Mercoledì, se c'è QUALSIASI miglioramento, dai un feedback positivo. Non c'è bisogno di metterci nessuna emozione. Esempio:

John, vedo che ti sei lavato i capelli. Sono contento. Grazie!

(dopo averlo lasciato penetrare brevemente -) Com'è andata con l'assegnazione della lavanderia?

Fornire una guida semplice e pratica, se necessario. Ad esempio, potrebbe non sapere come usare il detersivo in lavatrice. Potrebbe non sapere che anche il cappotto invernale deve essere pulito. (Questo è un difetto maschile estremamente comune ...) Poiché lavare e asciugare un cappotto invernale può essere complicato, potresti suggerirgli di portarlo in una lavanderia a secco.

(2) La noia con troppi dettagli, ad esempio su un errore che ha fatto con un compito.

Cambia argomento. Se necessario, chiedigli di aspettare un momento con il suo argomento, ad esempio:

Aspetta, John, prima che tu mi racconti di più, volevo chiederti, hai pensato a quello che hai vorresti scegliere per il tuo progetto finale?

Se ha problemi a cogliere segnali sottili, allora non aspettarti che cogli segnali sottili. Significa essere molto sincero con lui. Esempio:

John, devo attraversare il campus adesso per raggiungere un appuntamento e voglio camminare da solo. Voglio usare quel tempo per fantasticare da solo e pensare ai miei pensieri. Ci vediamo mercoledì. Ciao, ora!

Mi piace questo approccio.È molto semplice, onesto e non giudicante.
#9
+4
Philip Oakley
2017-12-18 00:56:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se hai il supporto di consiglieri e persone con standard professionali, prendi una strada opposta nel pianificare un incontro diretto che fornirebbe semplicemente alla persona i fatti attuali (percepiti).

Con il piano in mano, parla con il servizio di consulenza per vedere se l'approccio proposto avrebbe colpito nel segno (ricorda che questo è uno studente di ingegneria in cui i fatti tranquilli sono opportunamente testardi), quindi controlla con gli standard professionali per quanto riguarda le parti che non sono accettabili (ad esempio la necessità di avere un consigliere / testimone presente).

Quindi organizza semplicemente l'incontro, presenta i fatti tranquilli e hai opzioni per aiutare (la parte più importante) con l'ubicazione delle lavanderie a gettoni, i tipici regimi igienici (pragmatici, non coccolati), dove le docce sono uso dei ciclisti, o gli spogliatoi dell'impianto sportivo, ecc. il suo appartamento in affitto senza acqua calda e senza fornello, in una zona difficile. Era un personaggio!

#10
+2
Scott Seidman
2019-09-18 20:23:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sfortunatamente, in questi giorni si deve considerare la possibilità che lo studente sia senzatetto e non abbia accesso a buone strutture igieniche. È stato dimostrato che più del 10% degli studenti è in qualche modo colpito dai senzatetto. In tal caso, anche se possono pulire un po 'in un bagno, potrebbero non avere accesso alla lavanderia.

Non ho mai avuto una conversazione del genere con uno studente. Spero che tali problemi possano essere individuati e risolti prima che mi arrivino, non perché non voglio affrontarli, solo perché vorrei che tali problemi fossero risolti il ​​prima possibile.

Suppongo Lo affronterei chiedendo "Ci sono risorse di cui hai bisogno che posso aiutarti a trovare?" e se si presentasse una situazione come quella dei senzatetto, sarei il più solidale possibile, sottolineando quanto sarei orgoglioso di loro per aver perseguito un'istruzione in quella posizione.

Puoi approfondire un po 'la prima frase?In particolare: ci sono molti studenti senzatetto?E cosa ha portato a questo cambiamento (apparentemente recente)?
@user114084, fatto, in una certa misura.Ho documentato il problema, ma questa probabilmente non è la domanda giusta per affrontare le tendenze e le ragioni, e non sarei la persona giusta per farlo.Nel contesto di questa domanda, tuttavia, penso che sia importante rendere i mentori consapevoli della questione.
Grazie.Ho chiesto proprio perché non ero totalmente a conoscenza di questo problema.
@user114084 Sapevo in background che si trattava di un problema, ma mi hai spinto a saperne un po 'di più.L'articolo è illuminante.Non ho mai sospettato che esistessero scuole obbligate per legge a fornire parcheggi sicuri di notte per le persone che vivono nelle loro auto.
#11
+1
peterh - Reinstate Monica
2017-12-19 10:54:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che oltrepassi il confine dal punto in cui puzza. I vestiti scadenti non sono molto cattivi, ma puzzare è sempre inaccettabile.

Le persone sono spesso troppo sensibili nelle cose dell'abbigliamento, penso che sia un bug nella mentalità collettiva della nostra società .

Durante i miei studi, inoltre, non ero un uomo molto ben vestito. Non stavo mai puzzando, ma ho semplicemente ignorato questa aspettativa della società, di avere sempre camicie ben stirate e scarpe ben spazzolate. Ho semplicemente usato tutti i miei vestiti finché erano utilizzabili. Dopo essere entrato nel mercato del lavoro, ho il mio feedback molto chiaro per migliorare immediatamente. E l'ho fatto.

Il miglioramento del trattamento sul mercato del lavoro è stato più significativo dopo la laurea (MSc). Questo è ovviamente psicotico, tuttavia vestirsi bene è molto più facile che ottenere un diploma. :-)

Ora il problema è che il mondo accademico semplicemente non ha questo feedback chiaro .

Niente, nessuno lo avverte. Tutti lo ignorano silenziosamente. (E lo "vota contro" ;-))

Probabilmente non molte persone parlano con lui, perché è un tabù. Ma puoi. Parla con lui in privato. Sii amichevole con lui e spiega: nel mondo accademico, va tutto bene finché non puzza . Spiegagli che non vestirsi bene è peggiore sul mercato del lavoro come se non avesse una laurea .

Fallo con tono amichevole. Capirà sicuramente. Dal punto in cui capisce: tu, come insegnante, stai violando i tabù della società per aiutarlo , tollererà tutto da te.

“Questa aspettativa della società, di avere sempre camicie ben stirate e scarpe ben spazzolate” In un reparto di ingegneria?
@AndreaLazzarotto A volte sì.Nella mia esperienza, dipende molto dalle usanze locali.
Vengo dall'Italia (che è considerata relativamente più "elegante" in termini di abbigliamento rispetto al nord Europa) ma ho trascorso un paio di semestri in dipartimenti di ingegneria e scientifici in altri paesi dell'UE.Vi assicuro che anche qui una bassa percentuale di studenti indossa una maglietta.Per non parlare di uno stirato ... e le scarpe sportive non si spazzolano comunque.Gli unici posti in cui vedi studenti che indossano persino blazer sono le scuole di economia o legge.
@AndreaLazzarotto Gli studenti sono in genere meno ben vestiti degli insegnanti.All'interno degli studenti, in genere quelli superiori sono vestiti meglio.Il motivo può essere che hanno un contatto più stretto anche con il mercato del lavoro, e stanno pensando di più a cosa faranno dopo la laurea.Questo è l'effetto che li motiva a migliorare (anche se non è molto razionale, secondo me).Ma questa domanda riguarda più uno studente, il cui problema principale non sono i suoi vestiti, ma che puzza.
Oh sì, sono d'accordo.In effetti, mi chiedevo perché stavi dando enfasi al presupposto (non referenziato) che la società preferisca camicie ben stirate per le persone sui vent'anni.Questa domanda è persino etichettata negli Stati Uniti, uno dei paesi che dà il minor giudizio sulle persone in base a come si vestono.:)
#12
+1
d-b
2017-12-24 06:14:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se si fosse trattato di un dipendente dell'azienda, sarebbe stato un problema da gestire per la direzione / reparto risorse umane. Dovresti fare lo stesso: parlare con il professore che è anche il tuo manager o qualcuno in una posizione simile (preferibilmente qualcuno che non ha un rapporto personale con questo studente, se necessario la questione dovrebbe essere intensificata per evitare tale relazione). Quella persona dovrebbe quindi prenotare un appuntamento con lo studente e dirgli molto schiettamente "abbiamo ricevuto diversi reclami sulla tua igiene personale" insieme a un'offerta per metterlo in contatto con uno studente consulente o simile (qualcuno in quella posizione potrebbe anche partecipare a questa riunione ).

Di nuovo, confronta la tua situazione con il modo in cui un'azienda gestirà qualcuno che ha un problema con l'alcol: in genere un responsabile delle risorse umane e qualcuno con un certo tipo di competenza medica avrebbe un incontro con il dipendente e spiegherebbe il problema oltre a offrire aiuto.

"parla con il professore che è anche il tuo manager".Per un assistente didattico, questo sarebbe un ottimo consiglio.Ma il poster è il professore, quindi nessuna persona simile esiste.
@TomChurch Dovrebbe essere un decano o qualcosa del genere che potrebbe farlo.
@TomChurch - Sono sicuro che questa scena si è ripetuta molte, molte volte, in molti, molti college.È molto probabile che l'amministrazione abbia politiche di vecchia data su come trattare con studenti puzzolenti e / o appiccicosi.Ovviamente l'OP non funziona nel vuoto, quindi ci sarà qualcuno sopra di lei nella gerarchia amministrativa che conosce queste politiche o può ottenere la palla con qualcuno che lo sa.Non c'è bisogno che lei cerchi di risolverlo da sola.
#13
  0
mts
2017-12-21 05:28:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Chiedi a qualcun altro di parlarne con loro.

Chi? Dipende da chi c'è e chi conosci, ma potrei immaginare uno qualsiasi degli

  • altro personale docente (come già suggerito da alcuni)
  • personale amministrativo o consulente del tuo college
  • solo chiunque nel college che conosci avere grandi capacità sociali. Per esempio. se qualcosa di simile dovesse accadere nel mio attuale posto di lavoro, uno dei segretari del mio dipartimento è estremamente propenso a parlare con le persone.
#14
-1
C0ZEN
2017-12-18 03:09:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se nessun altro gli dice che ha un grosso problema di igiene, probabilmente dovresti dirglielo quando ne hai l'occasione - e da solo -.
Questo potrebbe almeno aiutarlo.
Quando qualcosa non va (o buono), le persone dovrebbero saperlo per migliorare e conoscere i loro valori predefiniti e le loro qualità.

Ma non essere gentile.
Deve capirlo nel modo più duro.

Inoltre non vuoi nessun altro rapporto con lui, quindi fagli sentire che non sei suo amico né amichevole.
Sei il suo insegnante e nient'altro.

Potresti anche dirgli chiaramente che non sei a tuo agio con lui e non vuoi che ti segua.
Che non è appropriato.

Non sono sicuro del motivo per cui sei stato svalutato.Le persone hanno troppa paura del conflitto.I confini devono essere chiari.Adagiarli in termini eccessivamente diplomatici confonderà l'ascoltatore o gli farà credere di non essere del tutto colpevole.Una persona che non ha preso a cuore gli indizi abbondanti nella società non dovrebbe riceverne di più.Hanno bisogno di istruzioni chiare, nitide e ad alta voce.La comunicazione diretta e chiara è fondamentale, e preferibilmente da parte di una terza parte neutrale del sesso dello studente, dato che l'obiettivo è l'azione, non la vergogna.
In un'altra nota, sono anche d'accordo che sarebbe meglio rendere il rapporto studente-insegnante il più lontano possibile dall'amicizia.Questo, per me, suona come una cotta in corso e può trasformarsi in stalking, specialmente con studenti che hanno problemi di confine.Se fossi io, proverei a prendere ciò che so sul loro background e le loro preferenze e menzionerei casualmente cose che li irriterebbero.Se uno studente ama i gatti, gli farei sentire parlare di barzellette pro-cane / anti-gatto ad altri studenti.Dai loro un motivo per decidere in modo indipendente che, anche se posso essere carino o altro, non sono un buon compagno.
Non ho votato negativamente, ma il motivo potrebbe essere che questa risposta esprime semplicemente i risultati desiderati (avvicinandosi alla semplice ripetizione della domanda originale) senza spiegare come ottenerlo effettivamente;quindi non contribuisce realmente a rispondere alla domanda.
#15
-6
user
2017-12-18 05:38:17 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Suggerirò un approccio diverso. Sembra che tu non voglia dirglielo, e in effetti sembra che tu voglia prendere le distanze il più possibile da questo studente. Presumo che ci siano altri studenti nella tua classe, anche studentesse, con cui potresti sentirti più a tuo agio a stabilire una relazione più stretta. Potresti quindi provare a raccogliere da lei (o da loro) se c'è un problema esterno di cui non sei a conoscenza riguardo a questo studente (situazione familiare / senzatetto / ecc.) E trattare di conseguenza.

In alternativa, potresti trovare scoprire se altri studenti potrebbero averlo già contattato riguardo a questo problema, o lo studente a cui ti rivolgi potrebbe decidere di parlargli.

Se il problema è grave come lo stai descrivendo, molto probabilmente non sei l'unico uno che ha notato questo problema e non l'unico che potrebbe esserne infastidito o cercare di parlargli.

Per me, cercare di sollecitare informazioni personali su uno studente universitario da altri studenti sarebbe estremamente inappropriato, sia per lo studente stesso che per gli altri.L'ho fatto solo quando temevo che la vita di qualcuno fosse in pericolo.
OMG, questa risposta è così inappropriata: D
Assicurati di avere un avvocato davvero bravo se stai anche solo pensando di farlo.Ciò potrebbe provocare l'interazione tra il sistema digerente e il sistema di ventilazione.
I miei studenti mi amano.Sono sempre stato votato come miglior professore.Parliamo di tutti i tipi di problemi.Non ho mai avuto problemi.Chiaramente, chi ha un problema sono i professori che spingono gli studenti in fondo alla classe perché non sopportano il loro odore.O quelli che hanno paura delle cause legali.L'unica cosa inappropriata è la mancanza di comunicazione tra un educatore e i suoi alunni.
Risposta orribile.Questo è totalmente inappropriato.
@user114084 questa è solo la tua opinione.Per fortuna non mi conformo all'ipocrisia generale e sono costantemente considerato il miglior professore dai miei studenti.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...