Domanda:
Quali sono le differenze tra viXra.org e arXiv.org?
Sari
2018-03-15 16:02:43 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quali sono le differenze tra viXra.org e arXiv.org?

La risposta alla tua domanda è qui: https://academia.stackexchange.com/questions/37976/what-are-pre-print-repositories-for-math-and-physics-alternative-to-arxiv
A chiunque non lo sappia: Lo scopo di un repository di prestampa è di: 1. Accettare qualsiasi documento e assegnargli un timestamp in modo che l'autore possa dimostrare la precedenza della propria idea ed evitare che venga raccolta.2. Consentire all'autore di condividere il documento sul repository di prestampa e invitare le opinioni dei colleghi prima di inviare il documento per la revisione tra pari. Ogni repository di prestampa deve rispettare questi requisiti.Non è compito di un repository di prestampa giudicare un articolo in base al suo contenuto (a meno che non sia un contenuto seriamente discutibile).
Cinque risposte:
#1
+83
user9646
2018-03-15 16:48:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dal sito web di arXiv:

Avviato nell'agosto 1991, arXiv.org (ex xxx.lanl.gov) è un archivio elettronico altamente automatizzato e un server di distribuzione per articoli di ricerca. Le aree coperte includono fisica, matematica, informatica, scienze non lineari, biologia quantitativa, finanza quantitativa, statistica, ingegneria elettrica e scienza dei sistemi ed economia. arXiv è mantenuto e gestito dalla Cornell University Library con la guida del comitato consultivo scientifico di arXiv e del comitato consultivo dei membri di arXiv, e con l'aiuto di numerosi moderatori delle materie.

arXiv ha una forma di moderazione. Gli utenti devono essere "approvati" da persone che hanno pubblicato loro stessi articoli su arXiv. (maggiori informazioni) Inoltre, un team di moderatori è in grado di riclassificare o rimuovere il contenuto da arXiv, per una serie di motivi: contenuto non identificabile, formato inappropriato, argomento inappropriato ... (altro info) Implementa anche alcuni controlli automatici per la sovrapposizione dei contenuti tra i documenti.

In alcuni campi (ad esempio matematica) è il modo standard di rilasciare un nuovo documento nel mondo. Al momento ci sono 1.369.674 articoli su arXiv.

arXiv ha un piano per garantirne la sostenibilità e assicurarsi che i documenti caricati su arXiv non scompaiano da Internet in caso di problemi. . Esistono anche diversi siti Web mirror se dovesse non funzionare.


Dal sito Web di viXra (a piè di pagina):

ViXra. org è un archivio e-print creato come alternativa al popolare servizio arXiv.org di proprietà della Cornell University. È stato fondato da scienziati che ritengono di non essere in grado di inviare i loro articoli ad arXiv.org a causa della politica di approvazione e moderazione della Cornell University progettata per filtrare le stampe elettroniche che considerano inappropriate.
ViXra è un archivio aperto per nuovi articoli scientifici. Non approva le stampe elettroniche accettate sul suo sito web, né le esamina in base a criteri come la correttezza o le credenziali dell'autore.

È stata fondata da un fisico scontento di nome Philip Gibbs. Non è chiaro chi finanzia il sito web oggi e non è nemmeno chiaro chi lo gestisca effettivamente se leggi il sito web. Rispetto ad arXiv, c'è poca moderazione ( secondo le FAQ, un documento può ad esempio essere rimosso se non è scienza / matematica, se è plagio, se è osceno e così via, ma non se lo è ovvie sciocchezze a meno che non siano assurdità generate dal computer) e le persone possono inviare documenti in modo anonimo o con nomi falsi.

Al momento, ci sono 22.596 articoli su viXra.

viXra non ha sostenibilità piani. Se chi lo esegue decide di disattivarlo domani o se i suoi server prendono fuoco, non sono sicuro di cosa succederebbe.

Garantito o meno, ha la reputazione di essere un'alternativa ad arXiv per pazzi e per ospitare un sacco di scienza spazzatura, prove false o addirittura assurdità. Non è consigliabile inviare qualcosa a viXra se desideri essere preso sul serio, perché la reputazione di viXra probabilmente contaminerebbe la reputazione del tuo giornale per associazione. (Il che non è la stessa cosa che dire che arXiv "conferisce credibilità" ai documenti trovati lì. È piuttosto viXra a conferire una cattiva reputazione.)

#2
+43
Philip Gibbs
2018-03-16 22:14:58 UTC
view on stackexchange narkive permalink

arXiv.org è un repository di e-print multiistituzionale finanziato da università e altre organizzazioni di ricerca che costa centinaia di migliaia di dollari. Il suo scopo è la rapida diffusione di documenti e fornire un archivio permanente ad accesso aperto per la comunità di ricerca professionale. La presentazione di documenti è in linea di principio aperta a chiunque, ma coloro al di fuori del mondo accademico sono ostacolati dalla necessità di essere approvati da un insider. Anche quando approvati, i documenti che non provengono da un'istituzione rispettata sono soggetti a un processo di moderazione che può comportarne il ritardo, il rifiuto o la riclassificazione in una categoria di argomenti generica che può limitare la loro diffusione. Il processo di moderazione a volte può influire anche sui ricercatori professionisti se il loro articolo viene contrassegnato da un filtro per parole chiave. (Si noti che non è noto se l'istituto venga utilizzato direttamente dal filtro come criterio ma l'effetto sembra essere quello dichiarato)

viXra.org è un repository indipendente destinato a soddisfare coloro che lo trovano difficile o impossibile da inviare ad arXiv.org o che non amano ritardi nel proprio lavoro. Non richiede approvazione e non è previsto un processo di moderazione. Alcuni documenti possono essere rimossi per motivi tecnici, ma non esiste uno standard di qualità minimo. Come arXiv.org, il suo scopo è la rapida diffusione e l'archiviazione aperta.

viXra.org è finanziato da un piccolo gruppo di amministratori che lo gestiscono (me compreso). I costi sono ora così bassi che i finanziamenti sono a malapena degni di nota. Il sito principale viene eseguito da un servizio di hosting web GoDaddy standard con un altro sito mirror simile altrove. L'intero processo è quasi interamente automatizzato con l'intervento richiesto solo per rispondere a email occasionali o intoppi tecnici. Sebbene il suo futuro non sia assicurato come arXiv.org, ha un'architettura decentralizzata e un archivio cloud condiviso replicato che dovrebbe consentire di passare il controllo da un amministratore a un altro quando necessario. A mio parere c'è un problema molto più grande di perdita di articoli di ricerca quando le piccole riviste vanno e vengono, ma nessuno si preoccupa di questo. viXra è già sopravvissuto a un incidente in cui il suo server principale è morto a causa di un guasto del disco, reindirizzando rapidamente il DNS al suo sito mirror. All'epoca utilizzava un server dedicato, ma è stato successivamente spostato su un server virtuale che fornisce una robustezza di gran lunga migliore a un costo inferiore.

La qualità tipica dei documenti su viXra.org è molto inferiore a quella di arXiv .org a causa della sua politica di invio aperto e perché molti dei suoi utenti sono ricercatori indipendenti. Tuttavia, viXra ha un nucleo di buoni documenti rispettabili da una vasta gamma di autori. Molte persone che guardano a viXra.org sottovalutano la quantità di ricerca di qualità che contiene perché la natura tecnica e diversificata dei documenti significa che quelli buoni sono compresi e apprezzati solo dagli specialisti mentre chiunque può riconoscere i contenuti di bassa qualità.

Alcune persone consigliano di non usare viXra.org perché gli autori che lo inviano "non vengono presi sul serio". Ciò non capisce che lo scopo di un repository è la diffusione e l'archiviazione. Nessun archivio può conferire credibilità ai documenti in esso contenuti. Questo può essere fatto solo attraverso peer-review, citazioni, verifica sperimentale ecc. Anche arXiv.org non pretende di fornire peer-review e la maggior parte dei suoi documenti viene controllata per qualità solo da un muto filtro automatico. Questo è il motivo per cui i documenti su arXiv.org non sono automaticamente considerati fonti affidabili in Wikipedia, ad esempio. Anche se c'è una differenza significativa tra i livelli di qualità medi su arXiv e viXra, è ancora più affidabile e più facile giudicare la qualità di un documento in un repository guardandolo piuttosto che guardando dove è archiviato.

Alcuni accademici disapprovano fortemente viXra.org. Penso che la ragione principale di ciò sia che si stancano di ricevere email non richieste da "pazzi" che associano anche a viXra. La situazione è ironica perché in realtà è la politica di approvazione di arXiv che incoraggia implicitamente le persone a provare a contattare gli accademici per ottenere riconoscimento e approvazione. viXra.org scoraggia questo perché è meglio e più sicuro rendere la ricerca disponibile pubblicamente che inviarla a persone in privato. Tuttavia, viXra.org non ha i mezzi per controllare le abitudini della minoranza che ignora questo consiglio.

viXra.org ha alcune caratteristiche popolari che arXiv.org non include commenti, statistiche di download e ritiro facile o rimozione delle vecchie versioni.

+1 per * Questo non capisce che lo scopo di un repository è la diffusione e l'archiviazione. * In realtà, credo di aver dato il primo voto positivo, e ora ci sono 12 voti positivi.Sepolto tre o quattro link nel mio commento altrove in questo thread è questo [1 giugno 2011 sci.math post] (http://mathforum.org/kb/message.jspa?messageID=7475298) (vedi "Tuttavia, una lettura attenta... "), il che spiega in parte il mio leggero sostegno a questo sforzo nonostante [questo mio commento] (https://academia.stackexchange.com/questions/105236/how-to-review-bogus-science-without-hurting-feelings / 105240 # comment276555_105240).
Hai una sorta di fonte per affermare che il processo di moderazione è diverso in base alla provenienza del documento?Uso la mia email privata su arXiv da un po 'di tempo e non mi è sembrato diverso (anche se ovviamente è completamente aneddotico).
Non danno molte informazioni su come funziona il processo di filtraggio.Può darsi che gli indipendenti vengano scoperti di più a causa del modo in cui scrivono i loro documenti.Tuttavia, a un certo punto richiedono anche un'affiliazione istituzionale in modo che possa sostituire l'indirizzo e-mail.
A volte mi chiedo come ti senti a vederlo evitato in questo modo?So che sai che hanno il loro diritto di dire, e hai il tuo diritto di ignorarlo, ma comunque cosa provi veramente?
@Ooker grazie per averlo chiesto.Non mi preoccupa affatto.So che molte più persone potrebbero usare viXra, ma non lo fanno perché si preoccupano della reputazione.È una loro scelta.viXra è lì per le persone che ne hanno bisogno.Cerco di rispondere a queste domande quando le trovo e difendo viXra quando posso, ma non entrerò in lunghe discussioni al riguardo.viXra non è un'impresa commerciale, quindi non ho nulla da guadagnare da un utilizzo maggiore.Come dici tu, ognuno ha diritto alla propria opinione.
Sono d'accordo con la maggior parte della tua risposta ma non sono d'accordo con l'ultimo paragrafo: "viXra.org ha alcune caratteristiche popolari che arXiv.org non include commenti, statistiche di download e facile ritiro o rimozione delle vecchie versioni."Il motivo per cui arxiv non consente di ritirare completamente le vecchie versioni è che se dovesse verificarsi un dibattito prioritario, le persone sapranno che i timestamp di arxiv sono affidabili.Consentire il ritiro completo distruggerebbe l'affidabilità di arxiv in tale situazione.È un bug, non una caratteristica, secondo me.Anche se forse vixra ha obiettivi diversi a questo proposito.
In Europa abbiamo le leggi sul "diritto all'oblio", il che significa che fornire la funzione di recesso è legalmente necessario.Non mina affatto i timestamp.Se qualcuno si ritira, perderà la propria priorità e verrà avvertito di questo, ma altri timestamp sono ancora affidabili.Quando invio ad arXiv i miei contributi vengono sospesi per un massimo di due settimane e possono ricevere un timestamp successivo se accettato.Questo è un problema molto più grande per la priorità.Ora uso raramente arXiv per questo motivo, e mai come primo posto in cui pubblicare.
#3
+38
Buzz
2018-03-15 16:21:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

arXiv è un rispettato repository per preprint di fisica e matematica. In alcuni campi della fisica, è in realtà il luogo principale attraverso il quale vengono letti i nuovi articoli.

viXra è un sito per persone, quasi esclusivamente pazzi, che non possono o non vogliono mettere il loro materiale su arXiv. Non usarlo.

Ho trovato almeno un articolo su viXra a cui fa riferimento nientemeno che Knuth, vale a dire [questo di Philip Gibbs] (http://vixra.org/abs/1508.0085).("Questo programma si basa su alcune belle idee dovute a Philip E. Gibbs, il cui codice Java nel 2015 è stato il primo a battere la barriera dei miliardi di numeri. [...] E ha alcuni tocchi interessanti che mi hanno insegnato alcune lezioni, che iosono desideroso di trasmettere ad altri. ") Quindi esiste almeno una cosa non inutile su viXra.
@ShreevatsaR Questo è vero, e nessuno sta (o dovrebbe) contestare il fatto che _puoi_ trovare un buon lavoro su viXra.Ma il problema è la reputazione: se hai un articolo arbitrario, che potresti non necessariamente capire, e scopri che appare su arXiv o su viXra, come cambia la tua opinione su quel documento?Se sei come la maggior parte dei ricercatori, è improbabile che per arXiv abbassi la tua opinione, ma per viXra potrebbe farlo molto bene.
@ShreevatsaR: Qualche settimana fa, del tutto per caso, ho trovato su Google varie parole e frasi [questo articolo abbastanza decente su viXra] (http://vixra.org/pdf/1102.0058v1.pdf) (riferimento ** [18] ** nella mia risposta [qui] (https://math.stackexchange.com/questions/2584777/irrationality-of-pi2-and-pi3)).Tuttavia, oltre a questo articolo e al mio commento di ieri [qui] (https://academia.stackexchange.com/questions/37976/what-are-pre-print-repositories-for-math-and-physics-alternative-to-arxiv/ 38597 # comment277359_38597), non ho mai visto nulla di anche remoto significato le diverse volte che ci ho guardato.
AilippoubsCMT https://math.stackexchange.com/questions/157250/spotting-crankery
Hai una fonte con le tue dichiarazioni?
@DaveLRenfro (e anche `@DavidZ` anche se non posso taggare più persone): Sì, sono d'accordo, e anche questo corrisponde alla mia esperienza, e infatti l'autore Philip Gibbs dell'articolo citato che ho citato sembra essere la persona che gestisce vixra.org, quindi non è esattamente il tipico uploader di viXra (vedi la sua risposta a questa domanda).
Ci sono molte altre persone che inviano ricerche di buona qualità a viXra oltre a me.Per esempio.Il matematico Simon Plouffe ha una serie di articoli su viXra.In effetti, il 5% delle proposte proviene da .edu o da altri indirizzi di posta elettronica di dominio accademico e ci sono molti buoni documenti provenienti dal mondo accademico.Per quel che vale, circa il 20% del nostro contenuto viene pubblicato su riviste peer-reviewed secondo un rapporto indipendente.So che non si adatta alla narrativa, ma questi sono i fatti.
Il numero di buoni documenti in viXra può essere inferiore ma ce ne sono abbastanza per valerne la pena
@PhilipGibbs Hai un link per quel rapporto?(questa sembra una buona cosa da includere anche nella tua risposta).
Correzione: era del 15% e non del 20%.Ecco il documento https://arxiv.org/abs/1211.1036 Ce n'è anche una copia su viXra all'indirizzo http://vixra.org/abs/1211.0026.
@PhilipGibbs Il documento collegato ha esaminato 20 documenti su ciascun repository e i numeri si basano su tali documenti.Anche lo studio è del 2012, momento in cui viXra esisteva da circa 3 anni.Citare questo come il 15% del materiale pubblicato su viXra sembra troppo forte.
Sì, dato più tempo è probabilmente più alto ora, ma la cifra precisa non è molto importante.Il fatto che sia stato sottoposto a peer review con successo contrasta l'affermazione che è tutto materiale a manovella.
#4
+2
Geremia
2018-05-24 21:37:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

viXra.org (arXiv scritto al contrario) è stato fondato in risposta a i numerosi rapporti sulla censura di arXiv.org, tra le quali vittime ci sono premi Nobel e premi Nobel professori universitari. Vedi la loro pagina " Perché viXra?".

ArchiveFreedom.org (vedi il loro libro Against the Tide ) ha raccolto dozzine di studi di casi simili sulla censura, che introducono dicendo:

Nel riportare queste case history non implichiamo che noi stanno abbracciando, sostenendo o sostenendo, in qualsiasi modo, le idee, il lavoro, i principi o le convinzioni religiose e personali particolari di questi scienziati. Il nostro scopo è includere una vasta gamma di vittime, scienziati di tutto il mondo, che vanno dai vincitori del Premio Nobel a scienziati relativamente sconosciuti, quelli con numerose pubblicazioni su riviste di prim'ordine, a quelli con poche pubblicazioni su riviste di secondo livello, da professori in università di prim'ordine a scienziati umili che lavorano al di fuori del mondo accademico, da scienziati rigorosi a coloro che esplorano i margini della scienza.

Inoltre:

Il nuovo sistema di approvazione : Solo una cortina fumogena

Nel gennaio 2004, arXiv.org ha introdotto un sistema di approvazione automatizzato che è stato propagandato dagli operatori del sistema come risposta ai reclami sulle politiche restrittive dell'archivio. Tuttavia, ci sono stati casi in cui scienziati inseriti nella lista nera hanno tentato di utilizzare questo sistema di approvazione apparentemente oggettivo e il risultato è stato ignorato per garantire che i loro lavori fossero ancora bloccati.

Un altro svantaggio è che la maggior parte degli endorser teme di approvare nuovi documenti perché teme di poter perdere il proprio status di endorser se la loro decisione va contro i gusti dei moderatori di arXiv. Infatti, il sito web arXiv.org afferma che gli amministratori dell'archivio si riservano il diritto di revocare lo stato di approvazione di qualsiasi endorser. Quando il documento di uno scienziato nella lista nera è stato rifiutato, il motivo addotto dal moderatore dell'archivio è stato: "Nessuna legittima approvazione da parte degli utenti attuali". Quando lo scienziato ha poi chiesto "garantirai che le persone che mi appoggiano non saranno vittime della revoca dei loro privilegi arXiv?" non è stata fornita alcuna risposta sostanziale.

Lo scienziato ha concluso da ciò che si erano rifiutati di garantire che chiunque lo avesse approvato non sarebbe stato punito per averlo fatto. Quindi si potrebbe supporre che il sistema di approvazione sia semplicemente una facciata per dare la falsa impressione che l'archivio elettronico di prestampa funzioni in modo equo.

Non vedo come questo affronti le differenze.Dovremmo cercare altre domande relative ad arXiv, quindi hai più posti per incollare questa risposta?
#5
-1
Hillary Clinton's Private Mail
2018-03-18 23:45:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Un'altra importante differenza che non è delineata nelle altre risposte sopra:

  • arXiv supporta HTTPS, quindi non puoi essere spiato su ciò che leggi o carichi o hai contenuti iniettato nella tua connessione (un minatore JS per esempio).

  • viXra non sembra supportare HTTPS, il che significa che tutte le tue informazioni di identificazione che usi per accedere possono essere manomesso o rubato da chiunque sia in grado di controllare il tuo traffico o il traffico del server di viXra.

Tieni presente che il non HTTPS per un sito web che richiede moduli di accesso è inaccettabile soprattutto nel 2018 poiché ora ci sono certificati SSL gratuiti come Let's Encrypt.

Inoltre, secondo l'Osservatorio Mozilla:


tl; dr : arXiv si preoccupa più della tua sicurezza di viXra.

Temo che questo sia un po 'magro per una risposta da solo, perché posso pensare a molte differenze più importanti tra i siti.Voglio dire, le tue domande al sito web possono essere considerate informazioni personali, ma non sono esattamente molto sensibili ("Ah, sono un intermediario malvagio e ora so che hai cercato 'universo elettrico per manichini'".Non sembra molto minaccioso.) La parte sull'iniezione di js malvagi è un rischio, ma non più di quando qualcuno inietta js malvagi usando la miriade di metodi più semplici (hacking del sito, XSS, CSRF, ecc.)
viXra richiede solo che i dati vengano inviati tramite siti collegati di terze parti su formsite.com o disqus.com.Questi siti utilizzano SSL / https.
viXra ora ha HTTPS e ottiene un punteggio B, migliore di arXiv.stackexchange ha un D-.Adesso stiamo bene?


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...