Domanda:
Come evitare di essere accusato ingiustamente di molestie da uno studente?
electrique
2017-10-31 04:35:59 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono un membro della facoltà junior e come parte del mio lavoro devo supervisionare gli studenti. Mi viene richiesto dall'Università di tenere incontri personali con loro ogni settimana per verificare i loro progressi e fornire feedback. Di solito tengo queste riunioni nel mio ufficio come tutto il resto del personale.

Un consiglio che ho ricevuto da colleghi senior e forum online è di tenere sempre la porta aperta durante le riunioni per ridurre al minimo il rischio di essere falsamente accusato di cattiva condotta (in particolare molestie). Ciò potrebbe accadere ad esempio con uno studente che cerca di ferire me o l'università per aver fallito un corso.

Capisco che la probabilità che ciò accada (essere accusato ingiustamente da uno studente) è molto piccola. Tuttavia, il consiglio di tenere la porta aperta durante le riunioni è standard nel mondo accademico, il che significa che deve esistere una probabilità (anche se molto piccola) - o le università pensano di sì.

Domanda: esiste altri consigli, pratiche comuni o politiche universitarie per le precauzioni da prendere - sulla falsariga di cui sopra (porta aperta) - per ridurre al minimo il rischio di essere accusato ingiustamente di cattiva condotta da uno studente (con particolare attenzione alle false accuse di molestie) durante le riunioni private ?

Rifiuto in anticipo qualsiasi risposta che possa discriminare o influenzare qualsiasi gruppo di studenti in base al sesso, all'origine o alla storia. Inoltre, preferirei evitare soluzioni che includano la registrazione audiovisiva, poiché non è usuale nella mia università.

Per contesto, sono un professore maschio che ha incontri con studenti di tutti i sessi. La mia preoccupazione principale, tuttavia, sono gli incontri con studentesse (a causa della passata esperienza di un amico accusato ingiustamente da una delle sue studentesse, con gravi effetti sulla sua vita professionale e personale).

Nota: La mia domanda originale è stata interpretata male e ha portato a dibattiti su ciò che ho effettivamente chiesto. È possibile recuperare la domanda originale nella cronologia delle modifiche per il contesto su alcune delle risposte.

I commenti non sono per discussioni estese;questa conversazione è stata [spostata in chat] (http://chat.stackexchange.com/rooms/67956/discussion-on-question-by-electrique-how-to-avoid-being-accused-of-harassment-by).Ulteriori commenti verranno eliminati.
Tredici risposte:
#1
+121
StrongBad
2017-10-31 07:59:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non sono sicuro che le mie esperienze siano comuni, ma come docente di un dipartimento di psicologia ho avuto una serie di esperienze uniche e spiacevoli con studentesse. Ho descritto i due casi più gravi qui e qui. Per quanto riguarda la risposta, voglio iniziare con un estratto da questa risposta poiché penso che sia così buona

1) Non molestare mai sessualmente i tuoi studenti. Non avvicinarti nemmeno: abbi una visione chiara di quale sarebbe il confine di un comportamento accettabile e assicurati di rimanere due fermate sul lato di quel confine. Soprattutto, mantieni un senso molto forte di ciò che è un contatto fisico accettabile con uno studente. (Stretta di mano: ok. Colpire qualcuno sul suo braccio o spalla vestito per attirare la sua attenzione: probabilmente ok, ma controlla mentre lo fai per assicurarti che venga ricevuto in quel modo. Quasi qualsiasi altra cosa: di regola, non farlo it.)

Inoltre, è importante pensare al tuo comportamento. Consiglio di tenere sempre la porta aperta e di rimanere sui lati opposti della scrivania / tavolo quando appropriato. Devi essere consapevole del contatto fisico con gli studenti (cfr. Quale contatto fisico, se esiste, è accettabile tra un supervisore e uno studente?) e cosa dici loro.

Oltre a non molestare i tuoi studenti, ti consiglio di documentare eventuali interazioni imbarazzanti che hai con gli studenti. Se accidentalmente (ricorda la regola 1) interagisci in modo inappropriato con uno studente (ad esempio, contatto fisico o uno strano giro di parole), indipendentemente dal fatto che tu o lo studente lo abbia fatto / detto, devi dirlo a qualcuno. Allo stesso modo, se uno studente si arrabbia insolitamente per un voto o qualsiasi altra cosa, devi documentarlo. Suggerisco e-mail in modo che ci sia una registrazione scritta. L'ho sempre detto al mio presidente di dipartimento, ma potrebbe anche lavorare il direttore dell'insegnamento o un tutor di facoltà. Consiglierei di dirlo sempre alla stessa persona, in modo che abbiano un contesto.

Nei casi in cui sai che la situazione potrebbe essere difficile o in cui gli studenti sono stati difficili in passato, vorrei che un altro membro della facoltà partecipasse alla tua riunione. Ovviamente non puoi farlo per tutte le riunioni (ad esempio, avere un membro della facoltà seduto in tutte le tue ore di ufficio non funzionerebbe), andrebbero bene riunioni programmate con studenti problematici e situazioni difficili (ad esempio, fallimento di uno studente o cattiva condotta accademica).

Vale anche la pena notare che a volte gli studenti vogliono la privacy (forse stai discutendo dei voti o di una condizione medica). Se uno studente vuole chiudere la mia porta per la privacy, mi sta bene, salvo una storia passata o un'evidente situazione difficile. Se succede qualcosa di scomodo dopo che la porta è stata chiusa, o se ti senti minimamente preoccupato / paranoico, dovresti documentare quello che è successo.

Gentile Presidente di Dipartimento,

I ha incontrato oggi Jane Doe per discutere le sue condizioni mediche. Mi ha chiesto di chiudere la porta durante la riunione. A un certo punto è girata brevemente intorno alla mia scrivania e mi ha mostrato l'eruzione cutanea sul braccio. Era un po 'strano e in futuro mi assicurerò che gli studenti sappiano rispettare il nostro spazio personale. Non prevedo alcun problema, ma volevo tenerti aggiornato.

Il tuo consiglio è buono, ma purtroppo gli educatori devono soddisfare requisiti contrastanti.Si consiglia a qualsiasi educatore di tenere la porta aperta quando si incontra con gli studenti per evitare responsabilità.Ci viene anche detto che la privacy degli studenti è importante e che i record (voti) degli studenti sono riservati.Non vedo come posso mantenere la privacy degli studenti mantenendo la mia porta aperta, specialmente per lo studente a cui viene detto che sta fallendo e / o sconvolto, ma quelli sono esattamente gli studenti che ti preoccupa di fare qualcosa del genere.
@David questa dovrebbe probabilmente essere una nuova domanda.Riguardo a questa domanda, in assenza di una storia passata o di un'evidente situazione difficile, se uno studente vuole chiudere la mia porta per la privacy, mi sta bene.Se succedeva qualcosa di scomodo dopo che la porta era chiusa, o se mi sentivo un po 'preoccupato / paranoico, inviavo un'e-mail alla mia sedia spiegando che lo studente aveva chiuso la porta e cosa era successo.
@David Generalmente tengo anche la mia porta aperta, ma a volte gli studenti vogliono chiudere la porta, sia per la privacy che a causa di rumori forti (ad esempio, lavori in corso) fuori dal mio ufficio.Ho sempre sentito il consiglio della "porta aperta" come regola generale piuttosto che qualcosa a cui attenersi legalisticamente.Credo davvero che il motivo principale per tenere la porta aperta sia (i) per comodità e (ii) in modo che tutte le parti si sentano "al sicuro".Se questi motivi sono assenti, chiudere la porta su richiesta di uno studente sembra generalmente ok.
@David Dovrebbero essere disponibili luoghi di incontro che bloccano il rumore ma consentono il contatto visivo.Se non ci sono, sarebbe qualcosa da suggerire a chiunque possa far accadere quel genere di cose.Se spieghi che aiuterà la scuola a evitare azioni legali potresti essere persuasivo.
Non sono sicuro che funzioni.Se invii frequenti messaggi di posta elettronica al presidente per documentare le interazioni con le studentesse, ciò inizierebbe rapidamente a sembrare molto sospetto.
Forse la porta dovrebbe avere una finestra?Anche un piccolo andrebbe bene.
@Lembik se hai frequenti interazioni imbarazzanti con gli studenti, allora probabilmente c'è un problema.Se tutte le tue interazioni imbarazzanti sono con studentesse, anche questo potrebbe essere un problema.
@StrongBad Suppongo che dipenda dalle tue definizioni di imbarazzante e frequente.Ma il numero di volte all'anno in cui potresti avere uno studente nel tuo ufficio che è arrabbiato per la propria vita o per un voto che gli hai dato potrebbe essere in media più di uno, immagino.Questo è particolarmente vero se insegni a centinaia di studenti.Continuo a sostenere che l'unica vera soluzione è semplicemente non essere mai solo con uno studente in privato.
@StrongBad - Ho notato che non hai mai dichiarato esplicitamente il tuo genere.Ho proposto una modifica alla tua risposta per renderla più chiara.(È vero che la stragrande maggioranza dei partecipanti ad Academia.SE è di sesso maschile, ma oggettivamente non vedo nulla sul tuo nome utente che renderebbe ovvio il tuo genere.)
@aparente001 c'è qualche motivo per cui pensi che il mio geneder / sesso sia importante per questa risposta?
@David, Per mantenere la privacy, i voti possono essere scritti su un pezzo di carta e mostrati allo studente in silenzio (come si fa in una banca quando si richiede il saldo in banca).Dopodiché, è la scelta dello studente se mantenere il voto privato o meno, o se arrabbiarsi visibilmente o meno.In ogni caso, se uno studente non vuole mantenere la propria privacy, è un problema loro, non tuo.
#2
+120
Pete L. Clark
2017-10-31 05:41:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Francamente, non mi è chiaro perché sei così preoccupato di essere accusato ingiustamente di molestie sessuali. Sì, c'è una possibilità che ciò accada, ma è molto piccola, anche rispetto ad altre cose ugualmente o più gravi che sono in gran parte fuori dal tuo controllo (gravi problemi di salute, incidenti e così via).

Ultimamente, forse a causa della notizia, temo che se dispiaccio a uno degli studenti (ad esempio fallendo) lei possa accusarmi di molestie per farmi del male o costringere l'Università a un accordo.

Con quale frequenza uno studente fabbrica una denuncia per molestie sessuali nei confronti di un docente che si è comportato in modo del tutto professionale? Anche uno studente del genere ha molto da perdere.

Non importa come andrà a finire, avrà gravi conseguenze sulla mia vita (personale e professionale).

Non sono davvero d'accordo. Tali accuse vengono inizialmente trattate in modo confidenziale e, se sono totalmente prive di merito, non devono essere rese pubbliche. Parlo qui per esperienza diretta con il processo per trattare le accuse di molestie nella mia università. Ho segnalato (come richiesto) informazioni di seconda mano su possibili molestie da parte dei docenti della mia università, e queste indagini sono state effettivamente mantenute riservate ei membri della facoltà rimangono in regola all'università.

È successo a un collega (università diversa) e ha praticamente distrutto la sua carriera e il suo matrimonio; anche se è stato finalmente ripulito.

Mi dispiace sentirlo; forse questo è ciò che ti spinge. Non conosco affatto la situazione del tuo collega, quindi non posso parlargli. Tuttavia, sono rispettosamente in disaccordo con la tua affermazione secondo cui qualsiasi falsa affermazione di molestia da parte di uno studente si avvicinerà alla distruzione della propria vita personale. Ci sono molti esempi pubblici di matrimoni sopravvissuti a molestie sessuali. Inoltre, ci sono persone nella mia vita che non riterrei colpevoli di cattiva condotta sessuale sulla base di prove indiziarie. Penso che molte persone si sentano in questo modo nei confronti dei loro coniugi.

Ho pensato di rifiutare qualsiasi studentessa (puoi selezionare le studentesse per accettare), ma non ho mai potuto discriminare in questo modo. Ho pensato di nascondere una telecamera nel mio ufficio, ma potrebbe andare male se viene rilevata (ed è illegale). Chiedere solo alle studentesse di incontrarmi in biblioteca o in uno spazio pubblico sembrerebbe molto strano e discriminante. Chiedere a tutti gli studenti di fare lo stesso sarebbe difficile per me.

Sono d'accordo che, con la possibile eccezione dell'ultimo, queste sono idee terribili. (Davvero, hai pensato di mettere una telecamera nascosta nel tuo ufficio per proteggerti da accuse di molestie sessuali?) L'ultima idea non è intrinsecamente cattiva, ma ... in che modo è diverso che gli studenti si incontrino in una biblioteca piuttosto che incontrarti nel tuo ufficio con la porta tenuta aperta?

Come ti proteggi da questo? Come posso non discriminare, essere un buon educatore, ma proteggere me stesso e la mia famiglia? Sono paranoico (probabilmente)? Mi sento a disagio a chiedere informazioni agli accademici senior del mio dipartimento.

"Paranoid" è un po 'forte, ma non capisco davvero da dove vengono le tue preoccupazioni. Né capisco perché sei riluttante a parlarne con i tuoi colleghi. Sembra che tu sia leggermente "bloccato" su qualcosa qui.

Comunque, ecco la mia strategia per evitare accuse di molestie sessuali. I primi due punti sono fondamentali e il terzo è facoltativo ma utile. Ecco fatto:

1) Non molestare mai sessualmente i tuoi studenti. Non avvicinarti nemmeno: abbi una visione chiara di quale sarebbe il confine di un comportamento accettabile e assicurati di stare a due passi da quel confine. Soprattutto, mantieni un senso molto forte di ciò che è un contatto fisico accettabile con uno studente. (Stretta di mano: ok. Colpire qualcuno sul suo braccio o spalla vestito per attirare la sua attenzione: probabilmente ok, ma controlla mentre lo fai per assicurarti che venga ricevuto in quel modo. Quasi qualsiasi altra cosa: di regola, non farlo it.)

2) Assicurati che la tua interazione con gli studenti sembri a tutti gli osservatori come se fossi un abbonato incrollabile al punto 1) sopra . Quindi sì: tieni la porta del tuo ufficio aperta ogni volta che gli studenti sono nel tuo ufficio. Sentiti libero di sottolineare che lo stai facendo. Cerca di non parlare di relazioni sentimentali con i tuoi studenti, né i loro né i tuoi, tranne forse in modi così effimeri e innocenti che in realtà rinforzano il fatto che tu sappia dove si trovano i confini.

3) Sii effettivamente un passo avanti rispetto alla curva maschile-accademica quando si tratta di conoscenza e sensibilità su tali questioni.

Nel tuo caso, ho notato poche cose minori che suggeriscono che hai margini di miglioramento su quest'ultimo punto.

  • Soprattutto, avere paura di essere accusato ingiustamente di molestie sessuali suggerisce una certa mancanza di empatia con le tue studentesse. Sono consapevole del fatto che sottolinearlo non è direttamente utile, ma spero che tu possa raggiungere uno stato migliore con il tempo necessario.

  • Per ogni studentessa che accusa falsamente un membro della facoltà di sesso maschile di molestie sessuali, quante studentesse sono veramente molestate sessualmente, o borderline molestate sessualmente, o non molestate ma trattate in modo diverso dal studenti maschi in un modo che li faccia sentire a disagio? Nella mia esperienza, se includi tutto quanto sopra, il rapporto è qualcosa come 1: 100 o più. Se riesci a sembrare legittimamente simpatico a questi problemi, allora (a parte altri vantaggi!) Ti rendi un bersaglio molto meno attraente per gli studenti per inventare storie. E avere altri studenti che intervengono e dicono "Al contrario, il professor A è uno di quelli bravi ..." aiuterà sicuramente a disinnescare le cose se si arriva a questo.

  • "Alcuni studenti sono ragazze." Intendi dire che hanno meno di 18 anni? Se lo intendi, dillo. Non è più considerato appropriato riferirsi alle donne adulte come "ragazze". Probabilmente non ti riferiresti ai tuoi studenti maschi come "ragazzi" e, a proposito, non dovresti.

  • "Capisco che la stessa accusa potrebbe provenire da un maschio studente. Il mio pregiudizio da piccola città degli anni '80 non mi permette di considerare questa possibilità ". Che cosa?!? Prima di tutto la tua affermazione è letteralmente contraddittoria: stai evidentemente considerando la possibilità. Secondo: cosa stai cercando di dire - che sei più arretrato / meno progressista di quanto potrebbero essere le altre persone nella tua posizione? Stai dando una scusa che non scusa nulla e che potrebbe essere abbastanza scoraggiante per molti altri accademici. Quindi non dire cose del genere.

Aggiunto : Ecco alcune statistiche sulla prevalenza delle molestie sessuali nelle università americane. Non riesco a trovare statistiche sulla prevalenza di false accuse di molestie sessuali nei confronti di docenti americani (e dubito che esistano), ma a mio giudizio migliore è da qualche parte tra due e tre ordini di grandezza più probabile che studentessa viene molestata sessualmente da qualcuno all'università che invoca di essere stata molestata sessualmente da un membro della facoltà. Diverse persone hanno suggerito che tali statistiche non sono rilevanti per il PO. Rispettosamente non sono d'accordo: come altri hanno detto, un approccio razionale a questo problema consiste nel quantificare il rischio e chiedersi quali compromessi il PO è disposto a sostenere per ridurlo. Sapere che studentesse e docenti presentano regolarmente un rischio centinaia di volte maggiore è qualcosa da tenere in considerazione quando si fanno queste considerazioni.

I commenti non sono per discussioni estese;questa conversazione è stata [spostata in chat] (http://chat.stackexchange.com/rooms/67985/discussion-on-answer-by-pete-l-clark-how-to-avoid-being-accused-of-molestie-b) e i nuovi commenti verranno eliminati.
#3
+74
user
2017-10-31 07:26:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sebbene sia carino che le altre persone mostrino considerazione per tutte le donne molestate, non sembrano apprezzare appieno la posizione dei molti uomini accusati ingiustamente. Qualcuno in un'altra risposta afferma che il rapporto è 1: 100, non ci sono statistiche per quello nel mondo accademico, ma nel campo che so (diritto di famiglia) la percentuale di donne che fabbricano accuse contro i loro mariti è intorno al 50%.

Sebbene l'OP possa essere visto come paranoico, le persone che pensano che non capiscono quanto sia devastante essere accusati ingiustamente (o conoscere qualcuno che è stato accusato ingiustamente), e questo è molto più comune delle persone spesso assumono. In molti casi gli uomini vengono ritenuti colpevoli fino a prova contraria.

Non lo dico per spaventare l'OP, al contrario, penso sia importante che lui senta che le persone capiscano che non è paranoico. Tuttavia, dobbiamo anche essere realistici e, sebbene, come ho detto, sia vero che gli uomini che sono stati accusati ingiustamente hanno subito conseguenze devastanti, è anche molto improbabile che ciò accada nella vostra situazione.

La migliore analogia che posso fare è questa: pensa ai viaggi aerei. Se il tuo aereo si schianta, le tue possibilità di sopravvivenza sono quasi pari a zero e se conosci qualcuno che è morto in un incidente aereo, potresti avere paura di volare. Comprensibile, e tutti dovrebbero essere comprensivi e comprensivi di come ti senti, non sei paranoico se hai paura di volare. Tuttavia, volare è anche abbastanza sicuro, nel senso che guidare è effettivamente più pericoloso, così come molte altre attività.

Sii consapevole dei pericoli, ma non smettere di volare, non puoi prendere il treno da New York a Londra. Nel tuo lavoro, devi capire che devi essere rilassato e sentirti a tuo agio con uomini e donne. Tieni la porta aperta, nello stesso modo in cui allacci la cintura di sicurezza e capisci che la probabilità di essere accusato ingiustamente è piuttosto bassa.

Il diritto di famiglia è una situazione completamente diversa.Inoltre, i modi in cui le donne nel mondo accademico vengono discriminate / maltrattate / molestate sono abbastanza ben documentati.Non c'è niente nella tua risposta che sia specifico per il mondo accademico.Hai qualche esperienza rilevante da condividere con noi?
Hai un riferimento per il tuo numero 50%?
La popolazione auto-selezionata di persone coinvolte in aspri procedimenti di divorzio non è di gran lunga il giusto confronto.Per quanto riguarda le statistiche 1: 100, quelle sono effettivamente per la popolazione generale, non per il mondo accademico - e probabilmente sul lato basso, perché questo è per quanto ne so il tasso di stupro, che presumibilmente è un po 'più raro delle molestie.La maggior parte degli studi sulle denunce di stupro alle autorità rileva un tasso di false accussioni del 3-9% e altri studi rilevano che meno di 1 vittima su 10 denuncia affatto.Ma perché il mondo accademico dovrebbe essere diverso dalla popolazione generale?
@nengel: La mia stima di 1: 100 non riguardava solo le molestie, ma anche altri modi in cui le donne vengono emarginate o messe a disagio negli ambienti accademici.Alcuni di questi sono certamente specifici del mondo accademico, o addirittura specifici di determinati campi accademici.
Se l'1% delle accuse è rivolto a persone che non l'hanno fatto, non ha senso: la statistica che dovresti guardare è quale percentuale di persone che non l'hanno fatto è stata accusata?
@PeteL.Clark: in questo caso probabilmente puoi semplicemente dividere il numero di segnalazioni per il numero di studentesse per una ragionevole approssimazione.Certamente non riesco a immaginare di farcela anche attraverso studi universitari senza incontrare ad es.quel professore che continua a inserire commenti nella sua conferenza su quanto sia orribile che non possano nemmeno più abbracciare e baciare i loro studenti in questi giorni.O quello che continua a chinarsi per ammirare le gambe di chiunque sia così sfortunato da entrare in classe con indosso una gonna.
@immibis: difficilmente insignificante: hai bisogno di quella statistica per rispondere alla tua domanda.La percentuale di persone che vengono accusate e non l'hanno fatto è 1/10 della percentuale di persone che vengono accusate.Hai solo bisogno di conoscere il tasso complessivo di rapporti, che penso che le università statunitensi debbano riportare nei rapporti del titolo IX, e il numero complessivo di persone, che dovrebbe essere disponibile anche da qualche parte sul loro sito web.
@MaxvonHippel: è il 5% che finisce in tribunale, a quanto pare.Ma è molto più breve dire che qualcuno con cui eri già sessualmente coinvolto * e * hai avuto conflitti con fatto avance sessuali in un momento in cui non eri dell'umore giusto, in una situazione in cui devi discutere su chi di voi dueè giusto per guadagno finanziario, piuttosto che affermare che qualcuno con cui eri seduto in un ufficio con la porta aperta a discutere di un argomento tecnico ha fatto delle avances sessuali, quando è probabile che questo ti impedisca di finire la tua laurea.
@nengel Le sue affermazioni secondo cui le donne vengono emarginate non si applicano affatto qui.Questo è un problema legale e QUALSIASI tribunale, non solo il diritto di famiglia, è fortemente prevenuto nei confronti degli uomini.Gli uomini ricevono in media il 30-50% di condanne più lunghe degli uomini per lo stesso crimine e sono molto meno spesso creduti.In tribunale gli uomini sono emarginati.Non ha senso discutere se le donne siano emarginate nel mondo accademico, il punto è che se una donna fa una falsa accusa (forse è amareggiata perché è emarginata), l'uomo falsamente accusato sta affrontando una dura battaglia perché in Corte gli uomini devono affrontareun forte pregiudizio contro di loro.
@user: Nella maggior parte delle università statunitensi, queste questioni vengono investigate internamente, per quanto ne so.Inoltre, non ho mai affermato che le donne siano emarginate, questo era Pete L. Clark.(Mi capita però di essere d'accordo.)
@nengel Sì, mi dispiace.In ogni caso, il punto che volevo sottolineare non è se le donne siano emarginate o meno nel mondo accademico.Tuttavia, che queste questioni siano indagate internamente non è sempre vero, una potenziale vittima può sporgere denuncia e finire in tribunale.
Conosco alcune persone che hanno telecamere (visibili) nel loro ufficio o altro spazio di lavoro proprio per questo motivo;un certo dipendente è stato accusato ingiustamente da uno studente di ottenere un voto migliore, il dipendente è stato tranquillamente licenziato ma poi reintegrato quando si è scoperto in seguito che lo studente stava inventando completamente l'incidente.È stato davvero considerato un caso di "colpevolezza fino a prova contraria" e molti altri dipendenti hanno deciso che avrebbero preferito mettersi nei guai per avere una videocamera piuttosto che forse PIÙ guai dopo essere stati accusati ingiustamente.
Cosa intendi per 1: 100?1 uomo su 100 viene accusato falsamente o 1 accusa su 100 è falsa?
@owjburnham "Bene, possiamo presumere che non sia mai inferiore a 1 (per definizione, sicuramente, un'accusa non può essere presa sul serio finché non c'è stata un'accusa)?"Dipende se per "accusatore" si intende "presunta vittima".Ci sono stati certamente casi presi sul serio in cui nessuno ha affermato pubblicamente di essere una vittima.
#4
+55
nengel
2017-10-31 07:01:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se leggi le notizie ultimamente più da vicino, vedrai che quasi nessuno credeva ai precedenti racconti individuali di molestie e ci sono volute circa una dozzina di accuse simultanee perché qualcuno iniziasse a prenderle sul serio. Quindi, anche se si arriva a questo, la bilancia è ancora completamente pesata a tuo favore. La cosa migliore che potresti fare, IMO, è istruirti di più su come si svolgono le molestie sessuali. Cerca di metterti nei panni delle tue studentesse, piuttosto che identificarti di riflesso con i molestatori solo perché condividi un genere con loro.

In questo momento, stai trattando le tue studentesse come una bomba che potrebbe esplodere in qualsiasi momento. Non è questo il modo per essere un consulente. Conoscere gli schemi consentirà a entrambi:

  • riposare più facilmente nella consapevolezza di dove sono i confini e che non li stai attraversando
  • riconoscere quando gli altri li stanno oltrepassando e non trovare scuse per quelli dei tuoi colleghi che in realtà molestano i loro studenti.

I confini non sono nemmeno così specifici di genere. Ad esempio, non parlare di sentimenti sessuali o romantici in ufficio. Dato che sei eterosessuale (presumo dal tuo post), questo potrebbe assumere forme molto diverse per studenti e studentesse, ma è ugualmente inappropriato legare con i tuoi studenti parlando di chi trovi attraente piuttosto che esporre sul tuo problemi coniugali con le tue studentesse. Guarda te stesso con moderazione in entrambe le situazioni, invece di camminare sui gusci d'uovo intorno a solo metà dei tuoi studenti.


Modifica: in base ai commenti, permettimi di espandere ulteriormente questa risposta. La realtà è che una persona di qualsiasi genere sufficientemente motivata può renderti la vita un inferno . Questo è semplicemente un dato di fatto ed è in definitiva impossibile proteggersi da ogni via di attacco. Qualsiasi studente con un reclamo potrebbe anche presentare una segnalazione che ha falsificato i dati. (In effetti, il mio istituto ha recentemente rivisto le procedure di reclamo a seguito di una segnalazione di cattiva condotta di ricerca che è stata giudicata frivola dopo un'indagine. Sono sicuro che anche il professore in questo caso ha sofferto. Puoi trovare articoli di notizie se sei così propenso.) p>

Concentrarsi su una variante che è più probabile che provenga da studentesse ha effetti disparati su alcuni dei tuoi studenti. Questa è discriminazione. Poiché nella tua domanda noti che preferiresti non scegliere di discriminare le studentesse solo per placare le tue paure (una posizione lodevole che vorrei che più persone prendessero), ma è impossibile trovare un modo per mettere a tacere immediatamente qualsiasi accusa (per ovvie ragioni anche questo è indesiderabile), il modo per affrontarlo è prendere più confidenza con la situazione . Proprio come le donne imparano a vivere la loro vita con la minaccia costante di essere molestate sessualmente e in qualche modo riescono comunque a interagire normalmente con gli uomini, puoi imparare a convivere con la possibilità di essere accusata di molestie.

Come si fa tu lo fai?

  • Il primo passo, ed è per questo che "non molestare nessuno" continua a comparire nelle risposte, è assicurarti che il tuo comportamento sia irreprensibile. Se hai paura che qualcuno pensi che la tua casa sia troppo sporca, fai uno sforzo in più nella pulizia, per la tua tranquillità. (Ciò può includere anche trattare sempre i tuoi studenti in modo equo in materia di valutazione, ecc. È più difficile fare un'accusa contro qualcuno che rispetti che contro qualcuno che odi.)

  • Passaggio due, assicurati che i tuoi standard siano in linea con quelli di tutti gli altri. Leggi un forum in cui le persone parlano di pulizie e scopri quanti giorni di fila è normale usare un asciugamano prima di metterlo in lavatrice.

  • Passaggio tre, fatti coinvolgere nel processo. Ora rinuncio all'analogia: leggi le accuse passate, unisciti alla commissione per le pari opportunità o offriti volontario per assistere in un'indagine, ecc. Scopri di più su cosa succede dopo un'accusa, quali tipi di prove vengono utilizzate, quali gli standard di prova sono, ecc. Acquisisci familiarità con il modo in cui la tua istituzione affronta i reclami. Ciò ti consentirà di mettere in atto strategie su come affrontare un'accusa se dovesse accadere e di restituirti una certa sensazione di controllo della situazione, piuttosto che temere solo che la tua vita finirà a quel punto.

@DavidRicherby: Se lo inquadrate in questo modo, è vero.Stavo pensando solo alla bilancia da cui è più probabile che le persone prendano posizione dopo che un'accusa è già stata fatta.Sarebbe un freddo conforto, ovviamente.
Ciò potrebbe essere vero per le star di Hollywood di alto profilo, che sono diventate degne di nota solo a causa della loro posizione, ma non è necessariamente il caso di un accademico medio così accusato.Questo sembra essere un caso di [bias di disponibilità] (https://en.wikipedia.org/wiki/Availability_heuristic).Hai delle statistiche che mostrano il numero medio di accuse che un accademico riceve prima di essere preso sul serio?Sarò seriamente sorpreso se quel numero è superiore a 1.
Aggiungerei anche che i record del rendimento scolastico dello studente darebbero credibilità ao contro l'idea che lo studente farebbe tali affermazioni per non fallire in una classe.
@MarchHo: Non sono a conoscenza di statistiche al riguardo e le notizie tenderanno sicuramente verso il profilo più alto che potrebbe anche essere più impermeabile a causa del loro status.Ma stavo pensando a resoconti di molestie nel mondo accademico come Geoff Marcy (4 accuse) e David Marchant (3 accuse).Immagino che possiamo aggiungere "fai un lavoro eccellente e diventa una statura nel tuo campo" alle raccomandazioni per OP ...
@MarchHo Bene, possiamo presumere che non sia mai * inferiore * a 1 (per definizione, sicuramente, un'accusa non può essere presa sul serio finché non c'è stata un'accusa)?
Anche questa risposta non è utile.Non si tratta di trattare ogni donna come una bomba.È risaputo tra gli educatori che dovresti tenere le porte aperte durante le riunioni con gli studenti in qualsiasi momento.Perché?In modo che tu sia chiaro se qualcuno ti accusa di qualcosa.OP chiede se ci sono altri consigli su questa stessa linea che non ha sentito.Probabilmente non ha bisogno di una conferenza sulla politica di genere.Se pensi che stia già facendo tutto ciò di cui ha bisogno per proteggersi adeguatamente, dillo.
@EvSunWoodard: c'è verità nel tuo commento.Ho iniziato scrivendo un commento ma ho finito per metterlo in una risposta quando è diventato troppo lungo, perché sentivo che l'OP ... aveva bisogno di una conferenza sulla politica di genere.Ho ampliato il motivo per cui penso che * sia * in realtà un consiglio pertinente in questa situazione.
Penso che la tua "modifica" sia particolarmente azzeccata: attualmente sembra esserci un [panico morale] (https://en.wikipedia.org/wiki/Moral_panic) sulle presunte accuse dilaganti di molestie sessuali nel mondo accademico statunitense che è del tuttonon comprovato da prove.Se le persone vogliono rovinarti la vita, una falsa accusa di molestie sessuali è solo una delle tante armi nell'arsenale.Non sprecare troppe energie per proteggerti da una singola minaccia percepita dimenticandoti del resto.
** "Proprio come le donne imparano a vivere la loro vita con la costante minaccia di essere molestate sessualmente, e in qualche modo riescono comunque a interagire normalmente con gli uomini, puoi imparare a convivere con la possibilità di essere accusata di molestie." ** Questo è unargomento molto bello che non avevo mai pensato e che terrò a mente d'ora in poi.Tuttavia, la vera domanda riguardava il "Passaggio due": ci sono standard che non conosco?Non ho chiesto psicoterapia per le mie paure o una conferenza sulla politica di genere.Questo dovrebbe essere un sito di domande e risposte, non una conferenza.
Giusto.In questo caso sospettavo un po 'di un problema XY, da qui la psicoterapia / conferenza.Alla fine, tutti noi portiamo il nostro bagaglio a queste domande e le risposte non saranno sempre pertinenti al 100% al contesto particolare dell'interrogante originale.Ma esplorare l'argomento più ampio non è una brutta cosa: SE è pensato per essere una risorsa generale e altri con domande simili potrebbero trovare utili parti diverse di risposte.
@nengel sicuro.Ecco perché non ho modificato la domanda quando ho capito che stava deragliando e ho solo aggiunto un chiarimento.Si è rivelato essere un fascio di informazioni.E visti i voti positivi, immagino che molte persone abbiano le stesse preoccupazioni / paure o semplicemente abbiano trovato l'argomento interessante.Grazie per aver dedicato del tempo per rispondere.
@nengel - Sfortunatamente, la tua risposta ancora non risponde effettivamente alla domanda."Assicurati di non molestare e non lasciare che gli altri molestino", non mi aiuta in una situazione in cui vengo accusato ingiustamente (cosa che _ accade_, indipendentemente dalla quantità. Non c'è problema XY, il problema è chealcune persone coglieranno l'occasione per fregarti Ci sono modi per proteggerti senza essere sessista (una politica della porta aperta).
@nengel - Il tuo esempio di uno studente che afferma che i dati sono stati falsificati è un po 'una falsa pista in quanto le conseguenze non sono neanche lontanamente gravi e possono essere smentite quantitativamente.Questo è probabilmente il motivo per cui l'insegnante è sceso.La cattiva condotta sessuale ha una sanzione molto più grave (come dovrebbe), ed è spesso molto, molto più difficile da dimostrare (motivo per cui troppe persone la fanno franca), ma mentre cercano di risolvere il fatto che troppe la fanno franca, apre la porta a false affermazioni per ottenere più credito.Quindi, se ci sono modi per fermare le false affermazioni, allora le affermazioni reali ricevono maggiore attenzione, aiutando entrambi i problemi.
@EvSunWoodard: Dobbiamo essere in disaccordo sulle parti che mettono in discussione la struttura della domanda.Ma la mia vera risposta alla domanda è stata "familiarizza con le procedure di reclamo della tua università".Sicuramente questo aiuterà?
"Se leggi le notizie ultimamente più da vicino, vedrai che quasi nessuno ha creduto ai precedenti racconti individuali di molestie, e ci sono volute circa una dozzina di accuse simultanee perché qualcuno iniziasse a prenderle sul serio".Stai semplicemente scegliendo le ciliegie.È del tutto possibile che un caso raccolga una sotto-reazione mentre altri casi raccolgono reazioni eccessive.Il caso dello stupro di Duke, la storia di Rolling Stone, ecc. Ecc. E anche nei casi di Cosby e Weinstein, erano meno di una dozzina.
@nengel - Non per essere polemico, ma no, non è questa la tua risposta, né "procedure di reclamo" sono menzionate _ da nessuna parte_ nella tua risposta.Dici: "riposa più comodamente nella conoscenza di dove sono i confini" e "riconosci quando gli altri li attraversano".Insieme a "mettiti nei panni delle tue studentesse, piuttosto che identificarti di riflesso con i molestatori" che, tra l'altro, OP non sta facendo.Si identifica con le vittime con cui condivide una professione, perché non vuole diventare una vittima.Se il tuo intento è che lui legga le norme, magari modificale per renderlo più chiaro.
#5
+45
Patricia Shanahan
2017-10-31 19:41:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Forse pensa a questo nello stesso modo in cui pensi di evitare di essere investito come un pedone.

Ci sono precauzioni ovvie che dovresti assolutamente prendere, come guardare in entrambe le direzioni prima di attraversare una strada e interazioni con i tuoi studenti rigorosamente professionali, niente contatti, niente appuntamenti con studenti, niente commenti sul sesso.

Ci sono una serie di ulteriori precauzioni per i pedoni che puoi prendere, come attraversare solo agli incroci a luce controllata, non camminare nei momenti in cui è particolarmente probabile che conducenti ubriachi, lavorando fino a non camminare mai fuori casa o edifici. Ciascuno riduce ulteriormente il rischio a un costo di convenienza crescente.

Allo stesso modo, ci sono una serie di ulteriori precauzioni per prevenire le accuse che puoi prendere, discusse in altre risposte. L'equivalente di non camminare mai fuori dagli edifici è non accettare alcun lavoro che richieda incontri personali con studenti, alcuni dei quali saranno donne.

La vita è una serie costante di compromessi tra rischio e ricompensa , in cui devi decidere quanto rischio sei disposto a correre per ottenere le cose che desideri nella vita. Se desideri un lavoro che preveda l'incontro individuale con gli studenti e desideri la comodità di utilizzare il tuo ufficio piuttosto che andare in un luogo pubblico affollato, ci sarà un rischio diverso da zero.

Questa è un'ottima risposta.Penso che il tuo confronto lo risolva davvero e coglie il fatto che non esiste un modo infallibile in cui OP può evitare la cosa che teme con il 100% di certezza, poiché fa semplicemente parte del suo lavoro, ma allo stesso tempo fornisce una vivida illustrazione delentità (molto bassa) dei rischi coinvolti se vengono prese le dovute precauzioni.
Grazie per la bella risposta.Proverò a schiarirmi;Sono una persona stressante per natura.Tuttavia, ho ricevuto alcuni suggerimenti carini per ridurre tale rischio (principalmente nella risposta accettata).Prenderò le critiche insieme a quelle :)
Mi piace anche questa risposta.Siamo tutti d'accordo sul fatto che il PO ha ragione nell'osservare che c'è * qualche rischio *, ma mettere il rischio in prospettiva e chiedersi quali compromessi è disposto a sostenere per diminuirlo è un approccio psicologicamente astuto.
I professori non usano principalmente il proprio ufficio perché non hanno altra scelta?Se un professore portasse uno studente in un luogo tranquillo e appartato che non fosse il suo ufficio, sarebbe davvero brutto,
@Lembik infatti.Mi aspetterei un professore che sta solo cercando di evitare accuse e che decide di non incontrarsi nel proprio ufficio per tenere le riunioni studentesche in un luogo pubblico affollato, come una biblioteca universitaria attiva, non un luogo tranquillo e appartato.
Il problema è che allo studente potrebbe non piacere questa opzione.Sento che gli studenti si aspettano di incontrarsi in un ufficio, non in una biblioteca del college.Inoltre, quando uno studente si lamenta di essere stato costretto a incontrarsi in una biblioteca, il professore dovrebbe spiegare perché.Non è l'unica soluzione quella di non essere mai soli con uno studente e di averlo come politica dipartimentale?Conosco università dove questa è già la politica per qualsiasi studente sotto i 18 anni.
#6
+12
Daniel Wessel
2017-11-01 05:43:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il chiarimento del PO:

Supponiamo che ci sia una persona che potrebbe voler ferire il proprio educatore per aver fallito diffondendo bugie o accusandolo di qualcosa che non ha fatto (molestie durante 1- 1 incontri). Come può quell'educatore proteggersi (buone pratiche, misure, ecc.)?

cambia un po 'la domanda. Non si tratta dell ' unico studente in X (qualunque sia X) che è disposto a rischiare la distruzione reciproca per soddisfare un reclamo. In questo caso, sono d'accordo con StrongBad per quanto riguarda le precauzioni generali. Sarei anche selettivo in quali studenti accettare . Non c'è niente di male se fatto su base individuale (invece che in base al sesso della persona). Dopotutto, devi lavorare con lo studente e se l'interazione non funziona, è improbabile che entrambi ne trarrete qualcosa di buono.

Ma il tuo chiarimento sembra che ci sia un studente fuori a prenderti . In tal caso, potrebbe essere utile parlare con colleghi fidati che conoscono anche lo studente (delle tue difficoltà con lo studente). Potrebbe anche essere il momento per il supporto legale, qualcuno che conosce il mondo accademico e sa come affrontare questi casi. Inoltre, "registra sempre" potrebbe essere utile qui (di nuovo: parla prima con un avvocato).

In generale ho scoperto che i conflitti con gli studenti (ad es. Sui voti) possono essere mediati se fatto correttamente (necessita di un mediatore neutrale e competente). Tuttavia, questo potrebbe non funzionare per tutti gli studenti.

Un problema che non ho trovato finora nelle risposte è un piano di scenario peggiore per il caso improbabile ma possibile di una falsa accusa . Trovo che con eventi rari ma devastanti, avere un piano su come affrontare una situazione del genere potrebbe aiutare. È improbabile che tu pensi chiaramente se si verifica quell'evento.

Un sito web che ho visto tempo fa (la pagina non esiste più) elencava alcuni suggerimenti in caso di accusa ingiusta (anche se rivolta agli studenti). Tra gli altri:

  • non parlarne con altri (salvo parenti stretti o avvocati; non parlarne mai sui social media; non sai mai come potrebbe essere usato contro di te),
  • mantenere la calma (influenza la percezione)
  • cercare consiglieri indipendenti (l'università potrebbe decidere di proteggere la propria reputazione)
  • non utilizzare il sistema di posta elettronica / telefono dell'università (di nuovo: l'università potrebbe non essere neutrale)
  • diffidare delle chiamate di pretesto (un amico ti chiama e cerca di convincerti ad ammettere la colpa; rifiuta di rispondere a qualsiasi domanda e riattacca)
  • essere diffidare del pericolo fisico (la persona che ti accusa potrebbe istigare alla violenza)
  • non parlare mai con la polizia se accusato (lascia che sia l'avvocato a occuparsene)
  • conoscere le procedure su come il l'università se ne occupa (specialmente per conoscere i tuoi diritti)
  • registrare tutto ciò che sei legalmente autorizzato a registrare (leggi statali! consultare un avvocato)
  • documento-documento-documento - e conservare tutto organizzato
  • aderire e religiosamente agli ordini senza contatto (anche se gli studenti vogliono che tu richiami o vogliono incontrarti)
  • e simili.

Spero che tu non ne abbia mai bisogno, ma un piano nel peggiore dei casi potrebbe essere utile.

Parlare di utile, un commento sulla domanda e alcune delle reazioni qui:

Penso che un la falsa accusa è una delle cose peggiori che possono capitare a una persona. Può distruggere la vita di una persona, isolarla socialmente, spingerla al suicidio e minare la fiducia di base nel sistema legale.

E sì, si verificano comportamenti / molestie / aggressioni sessuali. Alcune persone - maschi e femmine - sono degli stronzi criminali, non ci sono dubbi, specialmente. in posizioni di potere. Ma ci sono anche alcune persone - maschi e femmine - che useranno qualsiasi metodo per arrivare a qualcuno. C'è una fase nei conflitti in cui vengono accettate anche perdite personali devastanti solo per colpire l'altra persona. Non è razionale ma profondamente umano. E in alcuni casi, questo può comportare accuse ingiuste.

Il che fa schifo, dato che la maggior parte delle persone nel mondo accademico vuole solo fare un buon lavoro - fare buone ricerche e insegnare buoni corsi - e queste cose rendono la vita inutilmente difficile .

Con questo in mente, mi chiedo come verrebbero lette alcune risposte se lo scambi di sesso (test utile per vedere i pregiudizi). Se la domanda fosse stata su una professoressa che aveva paura di possibili violenze fisiche da parte di studenti maschi. Dopotutto, un'accusa ingiusta consiste essenzialmente nell'aggressione di una persona tramite un procuratore e per un periodo di tempo più lungo. Qui il proxy è il sistema legale, e talvolta anche il tribunale dell'opinione pubblica (che a volte arriva con la violenza effettiva, per non parlare della violenza nelle carceri).

In questo caso scambiato, essenzialmente dicendo: è raro, le cose brutte non accadono alle brave persone, non invitarla, sii solo professionale, e ciò che è veramente importante sono i casi di Y ... semplicemente non lo taglia. Probabilmente sarebbe chiamato "colpevolezza della vittima" e "deragliamento". Sì, essere professionali è un buon consiglio, ma non funziona se lo studente non lo è. Gli esseri umani non sono sempre professionali e nemmeno razionali.

Quindi, con la domanda qui posta penso che sia meglio ... beh, presumere il meglio: l'OP vuole solo fare un buon lavoro e casi di false accuse spaventano a morte molte persone. Non importa quanto siano rari. E per quanto utili siano le statistiche (che dovrebbero riguardare false accuse), una persona ha solo una vita e le conseguenze sono devastanti. Anche se la probabilità è bassa, se le conseguenze sono abbastanza gravi vale la pena prepararsi per un simile evento. Ecco perché abbiamo assicurazioni.

Quindi, complimenti all'OP per aver posto la domanda e aver affrontato le reazioni.

Non è come prepararsi per una guerra nucleare o un attacco con un asteroide."Proteggersi" (al di là delle precauzioni basilari del buon senso) contro false accuse di molestie sessuali significa necessariamente trattare diversamente gli studenti e le studentesse.E c'è ancora la questione del perché questo particolare evento a bassissima probabilità è apparentemente così spaventoso per molti uomini.Anche un incidente automobilistico, un crimine violento o una malattia grave hanno conseguenze devastanti e sono molto più probabili.
@ElizabethHenning Le persone generalmente temono i rischi che non possono controllare.Dopo gli attacchi terroristici del luglio 2007 a Londra, c'è stato un grande aumento di persone che vanno in bicicletta al lavoro, nonostante il fatto che sia molto più probabile che si muoia in un incidente in bicicletta che in un attacco terroristico al sistema di trasporto pubblico.Allo stesso modo, le persone sentono di avere un certo controllo sugli incidenti automobilistici (guidare con cautela, essere più consapevoli degli altri utenti della strada), crimini violenti (evitare le parti pericolose della città) e malattie gravi (adottare uno stile di vita generalmente sano).Le false accuse sono impossibili da controllare.
@David Il punto chiave è * sentirsi * come se avessi il controllo, perché in realtà non hai molto controllo nemmeno su nessuno degli altri esempi.Il che mi fa pensare che il nocciolo psicologico qui sia l'idea che un professore si aspetta di avere una sensazione di controllo sui suoi studenti, e forse soprattutto sulle sue studentesse.E questa aspettativa viene infranta dalla ("recente") consapevolezza che una studentessa può (in teoria, almeno) abbattere il professore e non può farci niente.Penso che ci sia anche un forte odore di #notallmen, ma lascio questo.
@ElizabethHenning: pensi che sia il controllo sugli studenti, mentre probabilmente è il controllo sulla sua carriera.Come nell'esempio di guidare un'auto, le persone che pensano che se LORO sono dei buoni guidatori hanno il controllo e andrà tutto bene, e poi si rendono conto che non aiuta affatto quando il guidatore accanto a te ha un ictus e corresei fuori da un ponte.Non bere mai non ti impedisce di morire in un incidente di guida in stato di ebbrezza e non assumere mai comportamenti inappropriati non ti impedisce di perdere la carriera a causa di accuse di comportamento inappropriato.Spaventoso.
@jmoreno Sono d'accordo, ma la paura non riguarda le colleghe o le superiori, entrambe in una posizione migliore per distruggere la carriera di qualcuno.Quindi sembra che ci sia una dinamica di potere coinvolta nella psicologia che c'è dietro.
@ Elizabeth Henning "un forte odore di #notallmen" flagellato sessismo.
@Elizabeth-Henning Per quanto riguarda l'evento a bassa probabilità: Chi ha il diritto di decidere quali rischi sono accettabili per un'altra persona e quali no?La tua risposta sarebbe la stessa nel caso dello scambio di genere?
Ho l'impressione che alcune reazioni qui siano dovute allo scenario che afferma che anche le donne possono essere cattive.Viola i presupposti di base su chi può (anche) essere un colpevole e chi può (anche) essere una vittima.Può far apparire la domanda immorale e portare alla reattanza.Ma non vedo motivo per negare alle donne che l'agenzia sia (in mancanza di un termine migliore) "stronzi criminali".Non qualcosa a cui aspirare, ma qualcosa che anche le donne sono libere di "realizzare" (come per gli uomini, fortunatamente solo da pochissimi).
La tua analogia sullo scambio di genere non è valida perché è estremamente comune per gli uomini essere violenti, minacciosi o ostili nei confronti delle donne, ma è raro che le donne accusino falsamente gli uomini di molestie.Quindi è necessario trovare uno scambio con probabilità altrettanto bassa per il confronto.Nessuno sta dicendo che alle donne manchi il "libero arbitrio".Ma nel mondo reale è fortemente inclinato in una direzione.
@Elizabeth-Henning Trovo che questa sia un'opinione molto bassa degli studenti maschi, per non parlare degli uomini in generale.Immagino che una tale mentalità possa spiegare perché è così difficile mostrare empatia per le preoccupazioni degli uomini e ascoltarle.E perché è così facile confondere la preoccupazione per un'accusa ingiusta con il desiderio di avere il controllo sugli altri.Vuole avere il controllo sulla propria vita, incl.di fronte a (devastanti) eventi di bassa probabilità.
@ElizabethHenning Wow, non riesco a immaginare in quale università lavori che è "* estremamente comune per gli uomini essere violenti, minacciosi o ostili nei confronti delle donne *".Deve essere un posto triste dove stare e lavorare ... Non ci sono misure in atto per questi eventi nella tua università?So che succede, ma nella mia università questi non sono tollerati e affrontati rapidamente con espulsioni e accuse penali avanzate.In questi casi, la polizia viene coinvolta immediatamente.Penso di capire la tua calda opinione ora, trovarsi in un posto del genere deve essere orribile.
I superiori ei colleghi di @ElizabethHenning: sono visti come pericoli "normali" gestiti da una condotta appropriata.Ad esempio, impedisci al tuo superiore di farti licenziare facendo ciò che dice e semplificando il suo lavoro.Questa è ovviamente in parte un'illusione personale, ma è così che le persone generalmente la vedono.Gli studenti fanno paura perché sono principalmente estranei.
@electrique: Dal link nella mia risposta: "L'incidenza di violenza sessuale e cattiva condotta sessuale dovuta a forza fisica, minacce di forza fisica o incapacità tra le studentesse universitarie intervistate è stata del 23,1%, incluso il 10,8% che ha subito la penetrazione".Così i commenti di ElizabethHenning si applicano all'università media negli Stati Uniti.(Se pensi che la tua università sia così diversa, fornisci delle statistiche.) La percentuale di docenti segnalati dagli studenti per molestie sessuali, ** sinceramente o falsamente **, è ben al di sotto dell'1%.
@PeteL.Clark Quindi, è il 23% la percentuale di professori donne molestate da studenti maschi?Perché quello era il commento sullo scambio di genere.Inoltre, la mia domanda iniziale era molto specifica su uno scenario di probabilità decisamente bassa.Tuttavia, devo essere molto povero di comunicazione, perché mi sembra di ricevere risposte e statistiche su questioni (molto importanti) ma non su ciò che ho chiesto.Ad ogni modo, rinuncio a convincermi che non sono un unicorno (o un maiale maschio che cerca di estendere il mio dominio patriarcale).Saluti!
Hmm, lo studio citato è irrilevante per l'esempio (non ha nemmeno usato i numeri dei laureati, ancora sbagliati ma probabilmente più vicini).Inoltre, l'argomento studente contro studente è molto complesso e difficile da valutare correttamente.E prima di lanciare studenti maschi sotto l'autobus in quello scenario, c'è una differenza tra il numero delle presunte vittime e il numero dei presunti autori.Alcuni studenti sono criminali, ma la stragrande maggioranza degli studenti - incl.degli studenti maschi - non lo è.Odio doverlo dire, ma la stragrande maggioranza delle persone, compresi gli uomini, è brava.
#7
+11
user80454
2017-10-31 23:47:41 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Risponderò solo a una domanda su tante; per le altre domande, vedi altre risposte.

"Sono paranoico (probabilmente)?"

No.

Qualche studentessa potrebbe desiderare di vendicarsi per aver fallito in un esame, soprattutto se il suo fallimento nell'esame ha portato a un grave fallimento nella sua pianificazione di tutta la vita. Ora, la tua responsabilità per questo fallimento potrebbe essere persino giustificata, poiché la perfezione assoluta nella valutazione di ogni singolo studente è impossibile. Potresti aver sbagliato da qualche parte. Quindi, la studentessa potrebbe desiderare di farti il ​​maggior danno possibile. I modi in cui potrebbe subire danni a te sono infiniti, a partire dalle lettere d'amore in modo tale che il tuo coniuge le veda, aggiungendo il Viagra ai chicchi nella macchina da caffè della cucina aperta prima di un incontro con te e accusandoti di molestie, o addirittura prendendo una pistola al campus e ti sparo! (È una situazione rara, ma è accaduto nella mia memoria: la vita è molto più ricca di quanto pensiamo.)

Come vedi, non puoi proteggerti da tutto ciò; probabilmente non vale nemmeno la pena provarci. Se sei veramente preoccupato, contatta l'ufficio legale della tua istituzione e ottieni una consulenza legale. E continuare con la politica della porta aperta durante gli incontri con le donne. (Puoi anche tenere le porte aperte durante gli incontri con studenti maschi, non a causa di potenziali accuse, ma perché potresti avere paura della violenza fisica.) E, se non l'hai imparato finora, " non farlo rubare panini ", il che dovrebbe essere ovvio. Tutto ciò che è facile da fare, semplifica la tua vita e complica la vita di coloro che cercano di farti del male.

Ora, tornando al fatto che sei paranoico: no, dal momento che non incolpi le donne di per sé . Hai paura, forse fobico, ma non paranoico.

* In breve, non puoi proteggerti da tutto * e provare è la definizione di paranoico
@StrongBad Niente affatto.[Paranoia] (https://en.wikipedia.org/wiki/Paranoia) implica una grave colpa.Ma l'autore dell'OP ha semplicemente paura, forse un po 'fobico.electrique non biasima le donne di per sé.
Se lasci la porta aperta, fallo per tutte le riunioni degli studenti.Questo la rende un'abitudine, non una reazione al sesso dello studente, che dovresti ignorare.Dopo tutto, uno studente maschio potrebbe essere altrettanto vendicativo e fare una falsa accusa di molestie sessuali.
"I modi in cui potrebbe subire danni a te sono infiniti, a partire dalle lettere d'amore tali che il tuo coniuge le vede, aggiungendo il Viagra ai chicchi nella macchina da caffè della cucina aperta prima di un incontro con te e accusandoti di molestie, o addiritturapistola al campus e spararti! "Sei preoccupato di essere colpito da una studentessa ma non da uno studente maschio?!?È davvero difficile per me vederlo come qualcosa di diverso dalla ginofobia.
@PeteL.Clark Eh?Non ho mai detto che non puoi essere ucciso da uno studente maschio.Puoi, anche molto più spesso.Puoi vedere la frase relativa al danno come un'espressione di ginofobia o meno, ma il fatto è che queste cose accadono, anche se raramente.Ancora una volta, allaccia le cinture di sicurezza (= prendi precauzioni) e sarai bravo.
Mi dispiace ma se consideri il Viagra nei chicchi di caffè anche solo come una possibilità, questa è paranoia.
@DavidRicherby Insultare le persone qui non è un buon modo per continuare una conversazione.Conosco donne che hanno espresso il pensiero di farlo.Non sono sicuro se l'avrebbero effettivamente fatto o lo avrebbero già fatto, ma almeno questo è stato espresso chiaramente.(Non chiedermi * di quanto * Viagra ti servirà e se sopravviverà mescolando con acqua bollente a 100 ° C.Non rischierei questo esperimento, ma sono anche troppo razionale per questo e non abbastanza vendicativo.)
Il punto è che chiedendo "Come faccio a proteggermi dall'essere colpito da * studentesse *?"è una domanda strana e poco razionale.Se non vedi il motivo, forse considera la domanda "Come faccio a proteggermi dall'essere ucciso da studenti * asiatici *?"
@PeteL.Clark Non ho mai affermato di porre questa domanda.Quello che vedi nel mio post è un elenco (necessariamente incompleto) di modi in cui le donne (e, in parte, gli uomini) potrebbero danneggiarti, che include la preoccupazione dell'OP (accusa di molestie sessuali) e altri esempi, incluso quello che hai menzionato.L'ho reso leggermente più chiaro ora, spero.
@PatriciaShanahan Ho notato perché è una buona idea tenere la porta aperta agli incontri con gli uomini, ma non per il motivo che hai citato.Gli uomini preferirebbero la violenza fisica per risolvere i problemi.Se ogni persona sente personalmente parlare di un uomo che accusa legalmente un altro uomo di molestie sessuali in locali accademici, potrei riconsiderare le ragioni fornite.
Aspetta, c'è qualcosa del Viagra di cui non ero a conoscenza?Ora il Viagra fa avanzare gli uomini a conoscenti che sono stati rigorosamente istruiti a non fare, dai loro capi?// Non capisco perché non ci concentriamo maggiormente sull'aiutare gli studenti ad avere successo accademico e meno sulla protezione degli istruttori da complotti machiavellici.
-1
#8
+5
peterh - Reinstate Monica
2017-10-31 17:07:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Un insegnante che conosco si difende in modo tale da non parlare mai con studentesse senza osservatori esterni .

Preferisce parlare con loro dove sono presenti anche altre persone. Se lo studente entra nella sua stanza, allora apre la porta, in modo che gli altri possano vedere (e, in seguito, testimoniare) cosa è o non è successo.

I commenti non sono per discussioni estese;questa conversazione è stata [spostata in chat] (http://chat.stackexchange.com/rooms/68219/discussion-on-answer-by-peterh-how-to-avoid-being-accused-of-harassment-by-a-stu).
#9
+4
Trilarion
2017-11-03 23:02:45 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Temo che se dispiaccio a uno degli studenti (ad esempio, fallendo con lei) potrebbe accusarmi di molestie ...

Se non c'è una causa reale per una simile molestia da parte tua, un'accusa del genere può sempre accadere indipendentemente da qualsiasi azione tu possa intraprendere. Inventare una causa probabilmente non è un grosso ostacolo per qualcuno determinato ad accusarti ingiustamente di molestie sessuali. Ad esempio, l'accusatore potrebbe affermare che le molestie sono avvenute al di fuori dell'orario di ufficio quando ti sei incontrato in privato.

Pertanto concludo che questo è un rischio generale di una carriera di insegnamento / ricerca e del tutto inevitabile.

Potresti minimizzarlo non dando brutti voti, non lasciando che nessuno fallisca, evitando di insegnare alle studentesse o di andare a piena sorveglianza, ma tutte queste strategie hanno i loro gravi inconvenienti che ne vietano l'uso e alla fine non eliminano il rischio che qualcuno possa ancora farlo ti accusano di molestie, qualunque cosa accada.

Puoi solo sperare di non trovarti mai, mai in una situazione del genere. Che sia vero o falso, è davvero un male per tutte le persone colpite. So che in generale spetta all'accusatore provare le molestie, che dovrebbero essere difficili anche con orari d'ufficio e incontri one-to-one, ma le implicazioni sociali spesso non aspettano il trattamento legale del caso.

Probabilmente si applica a chiunque di qualsiasi professione e potrebbe essere più probabile che più persone dipendono da te.

#10
+3
boatcoder
2017-11-01 21:07:45 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se vuoi davvero stroncare false accuse sul nascere, metti una telecamera in bella vista. Annuncia all'inizio di ogni riunione che stai registrando la riunione per evitare che sorgano potenziali problemi (puoi anche essere sincero riguardo alle tue paure qui).

Registra tutte le riunioni, non solo quelle che sono preoccupante per te. Archiviali finché sei preoccupato. Una webcam a bassa risoluzione non si avvicinerà mai al riempimento di un disco rigido da $ 100 nei prossimi 10 anni.

Assicurati di etichettare bene i file nel caso in cui le tue paure si manifestino e devi mostrare la riunione a la tua amministrazione.

Un modo meno intimidatorio per spiegare che potrebbe essere che stai registrando per _il loro_ beneficio, in modo che se desiderano lamentarsi del tuo comportamento, possono farlo con una registrazione completa di esso.Dire che tu, come professore, ti stai proteggendo potrebbe rendere alcuni studenti più ansiosi di quanto non siano già.
Non credo che questa sia una buona idea.Il mondo accademico americano ha forti tutele sulla privacy degli studenti (FERPA e tutto il resto).Se (come membro della facoltà) entrassi in una riunione e ci fosse una telecamera che mi riprende, inizierei facendo molte domande sullo scopo e sull'uso di questo, e se non mi piacciono le risposte me ne andreidell'incontro.Considero essere registrato senza il mio consenso come una forma di molestia, e anche essere costretto ad acconsentire a essere registrato come una potenziale forma di molestia ...
... Se come studente in un dipartimento ci fosse un solo membro della facoltà con questa politica nelle loro ore di ufficio, prenderei in considerazione l'idea di parlare con il presidente del dipartimento per prendere accordi alternativi in modo da non dover essere registrato.Infine, in che modo registrare tutto ciò che è accaduto nel tuo ufficio mostra che non si sono verificate molestie sessuali?Forse le molestie sono avvenute in ascensore, o nel corridoio, o fuori nel campus, o in qualche luogo fuori dal campus.Se sono uno studente che * fabbrica * un'accusa di molestie, posso affermare che è avvenuta in un posto senza telecamere.
@PeteL.Clark Questa domanda non riguardava l'ascensore, si trattava di sessioni individuali in un ufficio chiuso.Una telecamera in questo luogo con piena divulgazione prima dell'inizio della riunione non registra senza il tuo permesso.La polizia ora indossa cam del corpo per questo tipo di problema.È un'arma a due tagli che protegge entrambe le parti.
La domanda riguarda come evitare di essere accusati ingiustamente di molestie sessuali.La maggior parte dei membri della facoltà non poteva ragionevolmente limitare le proprie interazioni con gli studenti al solo ufficio."Una telecamera in questo luogo con piena visibilità prima dell'inizio della riunione non registra senza il tuo permesso."Giusto, ma se devo acconsentire a essere registrato per presentarmi all'orario di ufficio, il mio consenso viene in qualche modo forzato.L'applicazione della legge è molto diversa dal mondo accademico.Sei attivo nel mondo accademico americano e sei a conoscenza delle attuali normative sulla privacy che proteggono gli studenti?
#11
-1
H. Pacheco
2017-10-31 12:35:31 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le forze dell'ordine di solito non possono sporgere denuncia a meno che non vi sia una preponderanza di prove come lesioni, testimonianze di testimoni, crimini passati come l'accusato di essere un molestatore sessuale registrato o prove in cui la vittima ha dimostrato di essere in un vero pericolo. Se fosse un minore, le regole potrebbero cambiare, a seconda delle leggi locali, ma normalmente c'è più clemenza per coloro che vogliono sporgere denuncia quando è coinvolto un minore perché nemmeno un avvocato è tenuto a sporgere denuncia secondo questo Statuto della Florida 784.

Ci sono alcuni errori nei tuoi presupposti, la maggior parte dei quali è già stato sottolineato.

Documenta sempre la tua interazione con i tuoi compagni studenti, come la quantità di tempo trascorso con uno studente. Che si tratti di un registro scritto a mano o digitato che documenta la quantità di tempo che hai trascorso con uno studente durante la giornata. I registri delle chiamate telefoniche o anche la cronologia di Internet indicano cosa hai fatto a che ora per controbattere contro qualcuno che potrebbe pensare di accusarti.

Hai un ufficio? Tutor in un'area con la porta aperta e vetri a vista. C'è una telecamera nelle vicinanze? Tanto meglio per te. Approfitta del tuo spazio ufficio. Ecco perché è costruito in questo modo: per aiutare a prevenire responsabilità civili nei confronti di dipendenti scolastici come te.

Ovviamente, dal momento che lavori in un'istituzione pubblica, presumo, ciò significa che qualsiasi prova ti supporti possa essere usata contro se l'imputato vuole delle prove. Ma con quello che ho affermato sull'essere aperti a tutti i tuoi studenti facendo da tutor in un'area aperta di fronte ad altri sia che stiano passando o aspettando in fila, allora potrebbero esserci testimoni che ti supportano, non importa cosa.

Sono sicuro che ti è stato presentato un tipo di accordo o contratto insegnante-studente quando sei stato assunto. È un accordo che non ti impegnerai o cercherai relazioni personali con i tuoi alunni e sarai tenuto a questo standard. Io, ad esempio, non posso intrattenere una relazione personale con i miei clienti e se venissi scoperto semplicemente incontrandoli fuori dal posto di lavoro per un drink al pub ed è stato dimostrato che ci siamo conosciuti al lavoro, allora potrei sicuramente essere licenziato o peggio , accusato di un crimine, a seconda, ovviamente. Quindi, non importa come lo dici: se ti danno il loro numero di telefono, e-mail, qualunque cosa e poi possono dimostrare di averlo fatto e tu lo hai accettato, allora è tutto.

Non dare per scontato peggio, ma sii sempre al sicuro. Buona fortuna a te.

Sfortunatamente, in alcune giurisdizioni, l'asticella è stata abbassata parecchio e potresti essere processato anche senza una storia passata, testimoni e / o infortuni.E ciò che interessa al PO è il fatto che queste accuse rimarranno sulla persona accusata ingiustamente per un periodo piuttosto lungo dopo che è stata scagionata.
Sono così felice di non aver mai sentito parlare di un'università che mi fa registrare tutte le mie interazioni con gli studenti.Inoltre non ho mai visto un accordo / contratto insegnante-studente, sebbene alcune università abbiano politiche riguardanti i rapporti studenti / personale della facoltà.Sembra che tu stia cercando di mappare la tua esperienza nell'industria su come funzionano le università.
Sulla giurisdizione ecc., Una rapida occhiata ad alcune delle altre domande e risposte del PO suggerisce che si trova nel Regno Unito.
Ricevere una formazione e mantenere la certificazione di un insegnante impone il contrario.Tale accordo potrebbe non essere esplicito, tuttavia ho presentato in un esempio che presenta la relazione insegnante-studente in una forma tangibile.Sarò più diretto alla tua risposta: violare la politica, perdere la certificazione per insegnare.
Gli insegnanti dell'Università @h.pacheco di solito non hanno certificazioni per insegnare.Lo facciamo e basta.
Se potessi perseguire solo persone che hanno precedenti di crimini simili, sarebbe impossibile perseguire chiunque.Inoltre, ci sono conseguenze al di là del procedimento penale: si può essere licenziati o sospesi su _molto_ meno prove rispetto allo standard criminale di "oltre ogni ragionevole dubbio".
"Le forze dell'ordine di solito non possono sporgere denuncia a meno che non vi sia preponderanza di prove come lesioni, testimonianze di testimoni, crimini passati come l'accusato di essere un molestatore sessuale registrato" Se qualcuno afferma di essere vittima, c'è un testimone:la persona che sta facendo l'accusa.Inoltre, i crimini passati generalmente non sono ammissibili.
#12
-1
Alexander Kielland
2017-10-31 15:21:45 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Forse gestiscilo come fanno molti medici maschi quando eseguono esami ginecologici: tieni sempre un'altra persona nella stanza. Potresti gestirlo semplicemente non isolandoti nel tuo ufficio, ma piuttosto incontrandoti da qualche parte aperto? Potrebbe essere una specie di estremo, ma ..

La domanda già respinge l'idea di incontrarsi da qualche parte aperta, perché troppo scomoda.
Nel caso in cui le riunioni studentesche (con studenti di entrambi i sessi) possano diventare difficili o scomode, come nel caso di uno studente in errore o di cattiva condotta accademica, invito un collega all'incontro come osservatore.
#13
-4
aparente001
2017-11-04 07:43:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se esiste una reale possibilità che fallisca uno studente, cerca le risorse per aiutare lo studente a livello accademico. Questa è la cosa giusta da fare ed è il pensiero giusto su cui concentrarsi, piuttosto che le fantasie su come lo studente potrebbe voler vendicarsi.

La tua preoccupazione sembra irrazionale. Statisticamente, qual è il più comune?

A. Uno studente viene molestato sessualmente e lo segnala, ma l'università non fa nulla per risolvere il problema.

B. Uno studente accusa ingiustamente un istruttore di molestie sessuali.

Se non sei sicuro, ti consiglio di leggere qualcosa sul recente attivismo intorno al Titolo IX.

Se trascorri una notevole quantità di tempo a preoccuparti di questo, quindi potresti voler controllare se hai altri pensieri intrusivi oltre a questo. In tal caso, potresti beneficiare di un trattamento chiamato Prevenzione dell'esposizione e della risposta. Idealmente saresti in grado di tirarti indietro e notare di avere un pensiero irrazionale, forse oltraggioso, e semplicemente guardarlo passare, mentre potresti vedere un'interessante nuvola fluttuare dall'alto.


alcune osservazioni specifiche a sostegno della mia congettura secondo cui potresti passare "una notevole quantità di tempo a preoccuparti di questo":

  • Hai scritto: "Sono io essere paranoico (probabilmente)? ​​"

  • Diversi partecipanti hanno citato e affrontato questa domanda nelle loro risposte, e tu non hai rimosso questa riga dalla domanda originale e non sei saltato dentro sotto le loro risposte per cercare di convincerli che ti avevano frainteso.

  • Un partecipante ha scritto: "Hai paura, forse fobico, ma non paranoico". Ciò suggerisce che non sono l'unico a chiedersi come ho fatto io.

  • Hai scritto: "Cercherò di alleggerirmi; sono una persona stressante per natura".

  • Il tuo titolo e il tuo obiettivo erano "Come evitare di essere accusato di molestie da uno studente", non "Come evitare di dare l'impressione di molestia" o "Come evitare di mettere a disagio uno studente sensibile".

Mi chiedevo se ti stessi rendendo un po 'infelice per questo. In tutta questa pagina, fondamentalmente dici: "Beh, sì, ... hmm, no ...." Guarda, SE c'è un elemento di fobia qui, l'unica persona che ne soffre sei tu. Puoi decidere se questo limita o meno il tuo godimento della vita e, in tal caso, se vuoi fare qualcosa al riguardo. Se fossi nel gruppo di persone vicine a te e ti confrontassi con le mie congetture, ciò potrebbe metterti a disagio. Ma il bello di Internet è che sei libero di considerare la mia congettura, oppure no; sei libero di considerarlo e rifiutarlo; sei libero di accettarlo, quindi metti la testa sotto la sabbia e lascia le cose come stanno.

Ci sono due aspetti nella mia risposta. Uno è motivato da un sincero interesse nel condividere informazioni su ciò che potresti fare al riguardo se concludi che la tua preoccupazione ha vagato al di fuori del regno della paura sana .

L'altro è in effetti sulle questioni di genere.

Ci sono studenti che sono stati traumatizzati da esperienze precedenti e ci sono professori che spendono una quantità ragionevole di energia per evitare di causare disagio a tali studenti. Mi chiedo, tali considerazioni ti renderebbero meno riluttante a tenere alcune delle tue ore di ufficio in un luogo pubblico, come la biblioteca, come stavi pensando di fare?

Certo, un'altra lezione.So che A è più frequente.Per questo, sono coinvolto con il gruppo Women in Engineering della mia università e della mia organizzazione professionale, aiuto a organizzare le sessioni informative del 1 ° anno, ho partecipato a diverse sessioni su come riconoscere e trattare tali eventi, su pregiudizi inconsci, ecc.Fortunatamente, c'è molto supporto e informazioni là fuori e attraverso la mia scuola per informare le persone su A. La mia domanda riguardava B, poiché l'unica precauzione che ho trovato ovunque era tenere la porta aperta.Ho semplicemente chiesto se c'è qualcos'altro del genere che non ho sentito.
Non passo molto tempo a preoccuparmene.E sulla base dei commenti delle persone qui, ho implementato alcune semplici misure e ho dimenticato il problema.Tenere la porta aperta a tutti gli studenti, informare il mio manager in caso di situazioni imbarazzanti e portare un collega in riunione quando devo annunciare cattive notizie o c'è una storia di comportamento anormale da parte dello studente.Queste misure mi danno la tranquillità di aver fatto ciò che umanamente possibile, quindi non ho più bisogno di preoccuparmi.
Si prega di non aggiungere commenti che non ho detto.Non ho chiesto come evitare di essere accusato.Ho chiesto come ridurre al minimo il rischio di essere accusato ** falsamente **.Una persona paranoica non si definirebbe paranoica, è stata una battuta che ho fatto per dimostrare che so che il rischio è minimo.Alla fine, ho provato a chiarire la mia domanda in una modifica, ma se modifico la domanda originale, tutte le risposte (compresa la tua) saranno incoerenti.Creerà il caos con le persone che vedono risposte totalmente irrilevanti alla domanda.
Ho delle fobie, ma questa non è una di queste.È un rischio che ho identificato.È un evento a bassa probabilità e ad alto impatto che volevo sapere se le mie contromisure sono in linea con gli altri accademici.Allo stesso modo, quando qualcuno dei miei familiari prende un taxi a tarda notte, condividiamo il numero di targa dell'auto.È una precauzione contro uno scenario a bassissima probabilità e ad alto impatto (essere attaccato dal tassista).È una questione di genere poiché la maggior parte dei tassisti sono uomini?Dovrebbero essere offesi se lo facciamo se lo sapessero?Probabilmente, ma davvero non ci interessa.Meglio prevenire che curare.
@electrique - "Per favore, non aggiungere commenti che non ho detto. Non ho chiesto come evitare di essere accusato. Ho chiesto come minimizzare il rischio di essere accusato ingiustamente".Um, credo che il titolo della tua domanda indichi: "Come evitare di essere accusato di molestie da uno studente?"Ma perché pignolo su questo, comunque?Non è chiaro da quello che ho scritto che ho accettato la tua premessa, che non hai molestato nessuno dei tuoi studenti e non lo farai?
"Una persona paranoica non si definirebbe paranoica, è stata una battuta che ho fatto per dimostrare che so che il rischio è minimo".Una persona può ancora essere consapevole che un pensiero intrusivo è irrazionale.Se hai fobie, allora sai che essere consapevole che il tuo pensiero è irrazionale non lo fa necessariamente andare via, puff!
Abbiamo tutti paure.Alcune sono paure salutari.Concentriamo la nostra consapevolezza su di loro, inventiamo una risposta razionale e andiamo avanti con la vita (ad esempio il tuo protocollo taxi).A volte un individuo sperimenta un pensiero invadente che si scava un solco.Esiste una tecnica terapeutica per ridurre gli effetti dannosi di pensieri intrusivi e fobie.Se sei interessato, guarda iocdf.org.Ho scritto un po 'sulla tecnica qui: https://academia.stackexchange.com/a/78073/32436 (vai alla Parte II).
Vedi questa domanda https://skeptics.stackexchange.com/questions/39880/is-a-police-officer-18x-more-likely-to-be-killed-by-a-black-male-than-an-unarmedil che spiega il palese abuso delle statistiche.
Andiamo aparente, sai cos'è una probabilità condizionale, quindi prova a capire quale probabilità interessa a OP (Suggerimento: non è nessuno dei due proiettili che hai menzionato)
Fatto, ho modificato la domanda per evitare più risposte che non passano attraverso nessuno dei commenti a cui ho risposto nelle 2 chat room di questa domanda e ribadisco semplicemente ciò che pensano dovrei sentire.Saluti


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...